Bayern Monaco: battuto Ingolstadt e allungo su Lipsia e Borussia Dortmund

Un sabato di Bundesliga che profuma di ipoteca. Il Bayern Monaco, nei minuti di recupero, ha sconfitto 2-0 l’Ingolstadt e ha allungato in classifica sul Borussia Dormund (sconfitto 2-1 dall’ultima in classifica) e soprattutto sul Lipsia, che è crollato 3-0 in casa contro un rinato Amburgo (che ora può sperare nella salvezza) ed è scivolato lontano a -7.

Fonte immagine: Sepakbola.com

Prima della partita si pensava a una passeggiata di salute per la corazzata di Ancelotti, che invece ha dovuto sudare fino al recupero per avere ragione degli avversari. Vidal prima e Robben dopo hanno siglato un successo fondamentale nella conquista della Bundesliga, che ormai sembra cosa fatta anche se mancano molte giornate al termine. Difficile infatti che il Bayern possa dilapidare un vantaggio di sette punti.

Il crollo del Lipsia ha lasciato tutti di stucco, perché l’avversario era alla portata dei tori rossi e fino a ieri aveva vinto in trasferta una sola volta (a Darmstadt). Se l’Amburgo era riuscito a portare via tre punti da Darmstadt, il Borussia ieri pomeriggio li ha lasciati sul campo e la sconfitta è di quelle che lasciano il segno.

Il Darmstadt è ultimo in classifica e molto probabilmente retrocederà, ma ieri pomeriggio ha mostrato di essere ancora “in gioco” (almeno dal punto di vista mentale). Il Borussia è entrato in campo mollo e con la consapevolezza di poter vincere senza troppo impegno, invece è arrivata una brutta sconfitta che ridimensiona le ambizioni europee del Borussia. A fine campionato, questi 3 punti persi potrebbero pesare molto…

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Angelo Dino Surano

Informazioni sull'autore
Giornalista, editor, ghostwriter, lettore appassionato. Una vita intera dedicata alla parola e alle sue innumerevoli sfaccettature.
Tutti i post di Angelo Dino Surano