Barcellona: rissa e multa da 800 mila euro per Vidal

Col senno di poi, la scelta di non prendere Vidal è stata una mano santa per l’Inter. Il cileno, ai margini del progetto, è stato multato con una cifra spropositata (800 mila euro) per una rissa avvenuta in discoteca (Crown’s Club) ai tempi del Bayern Monaco. Era il 16 settembre 2017 e Vidal, palesemente alticcio, fu tra i protagonisti di una rissa furibonda con alti clienti e le guardie del corpo. Tutto inconfutabile e documentato dalle telecamere. 

Il cileno rischiava addirittura 10 anni di carcere perché la rissa in discoteca non è stata una semplice scazzottata fra amici. Vidal ha malmenato alla testa due uomini, ha lanciato una bottiglia di vodka addosso a loro e ha rischiato seriamente di mettere a rischio le loro vite. Il giudice ha optato per 800 mila euro di multa per le lesioni pagabili anche in 10 rate da 100 mila euro l’una. Anche il fratello Sandrino è stato multato per 18 mila euro. 

Fonte immagine: Facebook -Arturo Vidal Fanpage

I fratelli Vidal adesso hanno 15 giorni di tempo per impugnare la sentenza e fare un eventuale ricorso. Al momento l’ipotesi sembra lontana perché il video della rissa è la testimonianza che Vidal ha perso la testa e le conseguenze potevano essere molto più gravi. L’ipotesi più probabile quindi è che il cileno paghi la multa e rinunci al ricorso. Si conclude così un mese da dimenticare per l’ex calciatore della Juventus

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus