Barcellona, ecco la sanzione per il caso Griezmann: partita a porte chiuse e 300 euro di multa

300 euro di multa o una partita al Camp Nou da disputare a porte chiuse. Pare destinato a chiudersi con una pena “leggera” il caso Griezmann, che ha visto l’Atletico Madrid recriminare per l’esborso di “soli” 120 milioni di euro da parte del Barcellona per portare a termine l’acquisto del fuoriclasse francese.

In realtà, la società di Enrique Cerezo pretendeva (e pretende tuttora) il versamento di ulteriori 80 milioni. La richiesta nasce in virtù dei presunti contatti avvenuti tra il giocatore e la compagine blaugrana quando la clausola rescissoria era ancora fissata a quota 200 milioni, e non a 120 come verificatosi a partire dal 1 luglio. Peccato, però, che il trasferimento effettivo abbia avuto luogo due settimane a seguire, durante il 14 luglio.

Pertanto Juanxto Landabarea, il giudice istruttore nominato dal Comitato per la Concorrenza per porre fine alla questione, ha optato per una sentenza inaspettata. A suo avviso, le sole voci della stampa e le parole di Griezmann non rappresentavano delle prove valide a favore dei Colchoneros. E stando a quanto riportato da ‘El Mundo Deportivo”, la sensazione è che il Barcellona se la caverà con il solo pagamento della multa. Insomma, non bene per l’ Atletico Madrid, che si ritroverà con 79 milioni e 700 mila euro in meno nelle proprie casse.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Triplo Bonus di Benvenuto fino a 115€

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus