Barcellona, clamoroso: scoppia il caso Griezmann. L’ Atletico rifiuta i 120 milioni della clausola

Probabilmente bisognerà aspettare ancora un pò per considerare Antoine Griezmann un giocatore del Barcellona a tutti gli effetti. A poche ore dall’ annuncio ufficiale pubblicato dal club blaugrana, è repentinamente giunto quello dell’ Atletico Madrid, che afferma di voler avviare azioni legali nei loro confronti. I Colchoneros non ritengono sufficienti i 120 milioni versati per pagare la clausola rescissoria. In verità, ne servirebbero 200.

“L‘accordo tra il Barcellona e Griezmann è avvenuto prima che la clausola rescissoria si riducesse da 200 milioni a 120, così come l’annuncio della rescissione unilaterale del contratto”. Questa la nota pubblicata su Twitter dall’ Atletico Madrid, utile a smentire quanto detto poco prima dal Barcellona.

A motivare le pretese del club madrileno, l ‘accordo tra Griezmann e i blaugrana giunto prima della chiusura della stagione, quando la cifra necessaria per il trasferimento non era ancora diminuita. Pertanto, la  trattativa non è da ritenersi ancora conclusa, sebbene sia stata già versata un’ ingente somma.

E pensare che lo stesso Barcellona aveva già deciso di blindare il suo acquisto attraverso una nuova clausola. Questa volta la cifra era pari a 800 milioni di euro. Ora, anche la presentazione ufficiale al Camp Nou rischia di slittare. Il tutto dipenderà dall’ esito della battaglia legale con l’ Atletico.

 

 

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus