Arsenal, reintegrato Gunnersaurus: la mascotte licenziata causa Covid-19

Il mondo del calcio, si sa, è fatto di tanti campioni: stelle multimilionarie che vengono idolatrate dal pubblico e diventano vere icone mondiali. Nello stesso mondo vivono però tante figure subalterne, ma comunque essenziali per muovere la grande macchina spettacolare di questo sport.

Alcune di esse sono le mascotte, simpatiche personificazioni che rappresentano spesso il simbolo della squadra. Gunnersaurus, il protagonista della nostra storia a lieto fine, era il portafortuna dell’Arsenal.

gunnusaurus SCREEN.jpg

Al fianco dei cannoni d’Inghilterra da quasi trent’anni, sotto le squame verdi e le quattro dita uncinate si nasconde però un uomo, Jerry Quy, la cui vita stava per cambiare drasticamente.

L’Arsenal aveva deciso di sacrificare il suo stipendio per contenere i costi di gestione che, in questo periodo di difficoltà economica globale, sono soggetti a una notevole spending review.

La mobilitazione di Ozil

E così Jerry, 27 anni ai bordi di un campo verde, si sarebbe trovato senza stipendio e costretto a ricominciare da zero. Una notizia, quella del suo licenziamento, che aveva causato non poco sconforto in tutto il mondo Arsenal, da sempre in simbiosi con la simpatica mascotte.

Diverse sono state le iniziative volte ad ottenere il reintegro di Jerry nel personale della squadra: da una raccolta fondi promossa dai tifosi dell’Arsenal, che avevano racimolato 9.000 sterline, alla proposta avanzata da Mesut Ozil di accollarsi integralmente lo stipendio dell’uomo:

Mi è dispiaciuto molto sapere che Jerry Quy, conosciuto anche come la nostra famosa e fedele mascotte e parte integrante del nostro club, è stato licenziato dopo 27 anni. Ecco perché mi sono offerto di rimborsare all’Arsenal l’intero stipendio del nostro grande amico verde, in modo che, mentre sono ancora nel club, Jerry possa continuare il lavoro che ama tanto”, aveva scritto il campione tedesco in un post pubblicato su Instagram.

Oggi l’appello di Ozil è stato colto e Jerry può dirsi nuovamente parte della grande famiglia londinese, dacché l’Arsenal ha annunciato ieri il suo reintegro nel personale di squadra: welcome back Gunnersaurus!

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus