Arsenal: Ozil viene aggredito, ma interviene Kolasinac

L’arrivo del difensore ha evitato il peggio, ma il centrocampista è rimasto molto scosso.

Terribile disavventura quella capitata nel pomeriggio della giornata di ieri a Mesut Ozil. Il centrocampista tedesco di origini turche è stato preso di mira da due malintenzionati che si sono avvicinati al suv dell’asso tedesco minacciandolo con un coltello. A bordo del suv, però, era presente anche Kolasinac che con grande coraggio è sceso ed ha scacciato i delinquenti a mani nude, nonostante fossero armati.

Tuttavia, a minacciare Ozil sono arrivati altri malviventi ed il giocatore è stato costretto a rifugiarsi in un locale turco che si trovava nei paraggi, abbandonando la vettura in mezzo alla strada. Lo staff del locale ha subito preso le difese di Ozil, allertando la polizia che prontamente è arrivata sul posto. I malviventi, però, avevano già lasciato il luogo qualche istante prima, dopo aver aspettato a lungo l’uscita del calciatore. La polizia ha poi raccolto le testimonianze dei due calciatori e dei presenti, mettendosi subito alla ricerca di questi delinquenti.

L’episodio è stato molto grave ed Ozil è stato visto seduto a terra molto scosso da quanto accaduto in quel di Londra, dove mai aveva avuto problemi così seri. Se non fosse stato per l’intervento coraggioso di Kolasinac, la situazione sarebbe potuta finire davvero male per Ozil che spera di non rivivere una scena simile.

 

Danilo Servadei

Informazioni sull'autore
Laureando in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista con la passione per il calcio estero e l'amore per quello giapponese e asiatico
Tutti i post di Danilo Servadei