Calciomercato Juventus, accordo trovato: preso Kostic

Calciomercato Juventus, tutto fatto per il colpo Kostic. Accordo con l’Eintracht sulla base di tredici milioni più quattro di bonus. Domani le visite mediche.

Alla fine, è arrivato il tanto atteso rinforzo sulla fascia: Filip Kostic sarà un nuovo giocatore della Juventus. L’esterno serbo, in scadenza con l’Eintracht Francoforte nel 2023, non è stato convocato per la Supercoppa Europea che il club tedesco, vincitore della scorsa Europa League, dovrà disputare contro il Real Madrid, campione d’Europa in carica, domani sera allo Stadio Olimpico di Helsinki.

In un comunicato, diffuso questa mattina, l’Eintracht ha annunciato che Kostic non prenderà parte alla gara di domani, dacché sarebbe ai dettagli con un nuovo club. Nuovo club che, seppure non menzionato esplicitamente, dovrebbe essere la Juventus, squadra in trattativa con gli agenti del serbo da più settimane.

Calciomercato Juventus: Kostic affare da 17 milioni

Le due società, in trattativa serrata da almeno un paio di settimane, hanno raggiunto l’intesa questa mattina: colmato il gap tra domanda e offerta, con la Juve che dovrà sborsare tredici milioni, più quattro di bonus.

Il giocatore, atteso nelle prossime ore a Torino, andrà a percepire uno stipendio di 2,5 milioni netti (più eventuali bonus per arrivare a tre), per i prossimi tre anni. Domani, Filip Kostic dovrebbe sostenere le visite al J Medical, e diventare dunque ufficialmente un calciatore bianconero.

Un sogno che si realizza

La “Vecchia Signora” è dunque pronta a godersi le prestazioni di Kostic, tra i migliori assist men del campionato tedesco (ben 15 nel 2020-21, dove si è piazzato secondo in questa particolare classifica, alle spalle di Muller).

Kostic è dunque esterno in grado di far segnare, ma anche di andare personalmente in gol, visto che nei quattro anni in cui ha vestito la maglia dell’Eintracht ha raggranellato un bottino di trentatré gol in 170 presenze complessive tra campionato e coppe.

Una vera manna dal cielo per Allegri, che sulla fascia mancina avrà a disposizione un giocatore capace di interpretare entrambe le fasi, e offrire una valida alternativa a Chiesa.

E un sogno che si realizza per Kostic: il serbo è, da almeno tre anni, nel mirino di diverse squadre di Serie A. Ci avevano provato Inter e Napoli, prima che la Lazio fosse a un passo dall’acquisto nella passata sessione di mercato estivo. Trasferimento poi saltato per un errore burocratico.

Ora, Kostic è pronto a sbarcare in Italia e vestire una delle maglie più prestigiose della nostra Serie A. Per i tifosi e gli addetti ai lavori sarà un piacere ammirarne le gesta tecniche.