Wamangituka ha giocato con documenti falsi: si chiama Silas Katompa Mvumpa

L’attaccante dello Stoccarda Silas Wamangituka ha giocato con documenti falsi. Si chiama Silas Katompa Mvumpa e ha un anno in meno rispetto a quanto dichiarato.

Ritrovarsi d’improvviso con un anno più vecchio e con un’identità stravolta: è quanto successo a Silas Katompa Mvupa. Che il nome non vi dica niente, non deve risultarvi strano. Quello che, da oggi, chiamiamo Silas Mvupa lo abbiamo conosciuto come Silas Wamangituka, forte attaccante esterno dello Stoccarda.

Il suo caso, quello di un ragazzo emigrato in Germania con documenti falsi nel tentativo di farsi ingaggiare da una squadra di calcio, ha suscitato parecchio scalpore nel mondo della Bundesliga tedesca. Un caso molto simile a quello vissuto in Italia con le vicende passaporti falsi che scoinvolsero il nostro calcio all’inizio degli anni 2000, trasformando quello che conoscevamo come Eriberto, attaccante del Chievo Verona, in Luciano.

“Silas Wamangituka ci ha recentemente rivelato di essere stato vittima delle macchinazioni del suo ex agente – ha dichiarato oggi lo Stoccarda sul proprio sito ufficiale – e che Wamangituka non è il suo vero nome“. L’attaccante congolese, ben 11 gol stagionali, avrebbe cambiato identità nel 2018, quando si favorì il suo passaggio al club transalpino dell’Olympique Alès. Il ragazzo si dice sicuro della propria innocenza, ma anche consapevole che senza questo passo la sua carriera sarebbe stata “rallentata”:

Senza il supporto del mio nuovo procuratore e quello del mio club, non avrei mai osato fare questo passo. Ma ora ho capito che non devo più vivere nella paura e posso giocare a carte scoperte. Negli ultimi anni ho avuto paura anche per la mia famiglia in Congo, ma ora qui mi sento a casa, mi sento al sicuro”.

Il caso Mvupa verrà ora sottoposto alla Federcalcio tedesca, che dovrà decidere di eventuali sanzioni nei confronti del ragazzo e dello Stoccarda. Corsi e ricorsi storici di talenti costretti a nascondersi per emergere. Wamangituka aspetta di conoscere il suo destino, consapevole che gli 11 gol segnati quest’anno in campionato non saranno sufficienti a scagionarlo da qualsiasi accusa.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus