Voti e pagelle Napoli-Barcellona 1-1: buona prova degli azzurri che si fanno raggiungere da Griezmann

Voti e pagelle Napoli-Barcellona 1-1: gli uomini di Gattuso disputano una buona prova contro i blaugrana di Quique Setien e rimandano il discorso qualificazione alla gara di ritorno al Camp Nou. Al vantaggio di Mertens, nel primo tempo, risponde Griezmann nel secondo.

Il gol incassato a inizio secondo tempo complica un po’ le cose in vista della gara di ritorno al Camp Nou, ma il Napoli di Gennaro Gattuso può dirsi soddisfatto della prova offerta stasera contro il forte Barcellona di Quique Setien.

Il 121° gol di Dries Mertens con la maglia del club campano (raggiunto Hamsik nella classifica all time dei marcatori partenopei) lascia trasparire un piccolo barlume di speranza in vista della sfida di ritorno in Catalogna in programma tra due settimane. Sognare si può.

Voti e pagelle Napoli-Barcellona: migliori e peggiori

MIGLIORI NAPOLI

Mertens 7: 121° gol con la maglia del Napoli e record storico di Hamsik eguagliato meritatamente. Il suo destro a giro che vale il temporaneo vantaggio dei partenopei è una delizia per gli occhi su cui Ter-Stegen non può nulla. Esce per infortunio all’inizio del secondo tempo, ma la prova del folletto belga è comunque ottima. Recordman.

Insigne 6,5: si vede a tratti, ma quando accende la lampadina fa grandi cose. Al 60′ manda al bar Pique e Vidal, ma pecca di egoismo tirando addosso a Ter-Stegen da posizione difficile. Prestazione comunque buona del numero 24 azzurro. Croce e delizia.

Zielinski- Demme- Fabian Ruiz 6: partita generosa del centrocampo azzurro che argina molto bene le iniziative dei centrocampisti spagnoli e porta a casa una meritata sufficienza. Menzione d’onore per il polacco che serve a Mertens l’assist del momentaneo 1-0.

Champions League, ottavi di finale: Napoli-Barcellona
Voti e pagelle Napoli-Barcellona 1-1

PEGGIORI NAPOLI

Nessuno.

Migliori e peggiori Barcellona

MIGLIORI

Ter-Stegen 6,5: il portiere tedesco è sicuramente il migliore in campo dei suoi. Sul gol di Mertens non può fare molto, ma nel secondo nega ad Insigne e Callejon la gioia del gol. Saracinesca.

Messi 6: non certo una prestazione degna del suo nome, ma quando si mette in proprio l’argentino crea sempre scompiglio e apprensione nella difesa azzurra che fatica a tenerlo. Per fortuna degli uomini di Gattuso le sue iniziative non fanno male. Benino.

Busquets 6: randella quando c’è da randellare e inventa quando c’è da inventare. Nel secondo tempo pesca il pertugio giusto per servire a Semedo la palla che il portoghese mette in mezzo permettendo a Griezmann di pareggiare. Al ritorno non ci sarà perché squalificato e questa è una buona notizia per il Napoli. Guerriero.

PEGGIORI

Vidal 4,5: l’ex Juventus gioca in maniera particolarmente nervosa, combinando poco e niente. Nel finale di secondo tempo si fa anche espellere e quindi non possiamo far altro che etichettarlo come peggiore in campo. Pessimo.

De Jong 5: il giovane centrocampista olandese è pressoché anonimo. Di lui non registriamo alcuna iniziativa. Chi l’ha visto?

Griezmann 5: gol a parte, anche il francese offre una prova al di sotto delle aspettative. Non incide come dovrebbe ed infatti si vede solo in occasione del gol del pareggio, per il resto non fa nulla di trascendentale. Rimandato.

Nicola Patrissi

Informazioni sull'autore
"Non è tanto chi sei, quanto quello che fai che ti qualifica". Giornalista pubblicista iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Basilicata. Laureato in Lettere Moderne. Amo la scrittura, la fotografia e il calcio.
Tutti i post di Nicola Patrissi