Volley, Superlega maschile: Ravenna-Verona rinviata. Civitanova vince contro Modena

Cattive nuove per la massima serie maschile di pallavolo. A causa di una positività nelle fila di Verona e l’impossibilità di effettuare i tamponi di controllo in tempo, la partita Ravenna – Verona è stata rinviata a data da destinarsi.

Dopo Milano – Perugia rimandata sempre per Covid, questo diventa il secondo incontro che si dovrà recuperare per completare l’ottava giornata.

Civitanova trova il primo posto in classifica

Nell’anticipo dell’ottava giornata di campionato, la Cucine Lube Civitanova non lascia spazio a una Leo Shoes Modena ancora troppo altalenante ed espugna il PalaPanini. L’incontro infatti si conclude 3-0 (26-24, 25-22, 25-23) a favore dei marchigiani.

Primo set

Parte con il piede giusto la squadra di Giani, che riesce a tenere testa a una Civitanova non troppo brillante. Inizio in assoluta parità, saranno gli attacchi di Karlitzek e Vettori a portare i modenesi in vantaggio (11-8). La Lube si affida allo schiacciatore cubano Leal per ridurre il gap di punti (13-11). Christenson di seconda intenzione firma il +4 per i gialloblu (18-14). Vettori con un mani out trova il massimo vantaggio per i suoi (20-15). Simon prima mura Petric, poi piazza un ace (21-19) e costringe Giani a chiamare il time-out. Juantorena sigla sia il punto del 21 che del 23 pari. A chiudere i conti ai vantaggi ci pensa l’opposto Rychlicki.

Secondo Set

Un muro e un attacco mostruoso nei 3 metri di Simon portano subito Civitanova a +2 (1-2). Modena non molla e torna in vantaggio con gli attacchi di Vettori e Petric (8-6). È ancora Leal, con un attacco vincente e un ace, a guidare i cucinieri (11-13). Karlitzek sbaglia l’attacco e Giani subito ferma il gioco. Una straordinaria difesa di Grebennikov permette a Modena di chiudere il punto del -3 (13-16). Differenza di 3 punti che la Lube mantiene per la seconda metà del set. La Leo Shoes cerca di rimontare; l’attacco messo a segno da Vettori e l’ace di Karlitzek costringono a De Giorgi a chiamare il time-out. Al rientro in campo, sarà sempre l’opposto lussemburghese a chiudere il parziale.

Terzo set

La Lube scende in campo per chiudere il match e passa subito in vantaggio (1-4). I modenesi reagiscono con un ottimo turno in battuta del ‘Vetto’ e il muro di Petric riportano il punteggio sul 4 pari. Il muro di Micah vale il 7-5 e il time-out chiamato da De Giorgi. Entrambe le bande modenesi, insieme a Mazzone svolgono un ottimo lavoro a muro e prendono le distanze dagli avversari (13-9). De Cecco chiama in causa tutti i suoi schiacciatori e la Lube si riavvicina (13-11). I padroni di casa ottengono il +3 con un errore di Simon dai nove metri (15-12). I ragazzi di Giani mantengono il vantaggio fino al 20° punto; poi non bastano i due time-out chiamati da Giani per fermare Osmany. Per la terza volta è ancora Rychlicki a mettere a segno i 2 punti finali che consegnano agli ospiti la vittoria.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus