Volley, risultati Cev Cup femminile: la Saugella Monza conquista l’Europa!

Secondo successo continentale per la squadra del consorzio Vero Volley, che bissa la vittoria della Challenge Cup datata 2019. Galatasaray annichilito in tre set (17-25; 19-25; 19-25), grazie a un muro impenetrabile che risponde sempre presente.

L’impresa è compiuta: la Saugella Monza si aggiudica la Cev Cup 2021 dopo aver annichilito con un doppio 3-0 il Galatasaray nella finale strutturata su andata e ritorno. Troppo evidente la superiorità tecnica delle brianzole, che come sempre fanno del collettivo la propria forza: indicativo dell’ottima distribuzione effettuata da Alessia Orro è il fatto che Lise Van Hecke, top scorer dell’incontro, sia l’unica giocatrice in doppia cifra (10), appena sopra ad un’ottima Flortje Meijners (9).

Indspensabile, come sempre, il contributo dal centro con 15 punti realizzati tra Danesi (6), Heyrman (5) e Squarcini (4). Lì dove sono arrivati ben 6 muri dei 16 complessivi di squadra. È il secondo trionfo continentale per questa meravigliosa realtà sportiva, che cresce anno dopo anno e si appresta a recitare un ruolo d’assoluta protagonista del nostro campionato. Una vittoria che ci rende ancora più orgogliosi dei grandi risultati che sta raggiungendo la pallavolo nostrana. Risultati che ci fanno ben sperare in vista degli impegni olimpici.

Volley, la Rai acquista i diritti per trasmettere la CEV Champions League

Saugella Monza-Galatasaray 3-0: il racconto del match

Monza si trova sotto 4-2 dopo una parallela di Rychljuk, ma raggiunge subito il pari con Meijners. Kosheleva spreca un buono schema della sua palleggiatrice che “finta” l’attacco al centro e la coinvolge in “pipe”.

Monza passa dunque avanti (6-7), e prende il largo sul 7-11 quando il muro comincia a funzionare. Un pallonetto out di Van Hecke (10-11) riporta sotto la squadra turca, ma Monza trova un nuovo allungo con l’attacco morbido di Meijners (10-14). Danesi, ancora a muro, fissa il punteggio sul 12-18, poi Arifoglu accorcia in “fast” (15-20).

Nel finale di set sale in cattedra Van Hecke con un doppio attacco in diagonale (15-22), mentre Begic incrementa il fatturato a muro bloccando Arifoglu (15-23). L’errore n diagonale di Kosheleva pone fine al set (17-25).

Il secondo set vede Monza partire forte con l’attacco di Meijners da posto 3 (1-4). Vantaggio che si allarga sul 3-9 grazie al lavoro di Van Hecke a muro. Monza è in completa gestione, e riesce a perforare la difesa avvesaria da qualsiasi zona del campo.

Heyrman colpisce in primo tempo (5-12), mentre Van Hecke spegne le velleità di rimonta delle turche mettendo a terra due palloni di fila (7-15). Il gioco della regista Akin diventa troppo prevedibile, con uscite quasi esclusivamente sulla Kosheleva. Monza ne approfitta per leggere e murare (9-17).

Begic è letale da posto 4 e Monza vola sul 10-19. La stessa Kosheleva, ormai terminale unico della sua squadra, prova a tenere incerte le sorti dell’incontro. Ma la difesa del Gala può poco quando Orro accelera il gioco per il primo tempo di Danesi (14-23).

Meijners sbatte sul muro avversario (16-23), ma Van Hecke restituisce il favore a Kosheleva e si guadagna il set point (16-24). Aydin e Kosheleva ne annullano tre, ma poi ancora il muro sulla “pipe” della russa fa esplodere di gioia le ragazze monzesi, che vincono 19-25 il secondo set e possono dare inizio alla festa per il titolo appena conquistato. Il terzo set è una semplice passerella che serve solo ai fini del punteggio. Lo chiude Daviskiba, con un attacco sulle mani del muro che replica il 19-25 del set precedente.

Il cielo si tinge di rosablu sulle strade di Istanbul: la Saugella Monza conquista ancora una volta l’Europa.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus