Volley, risultati CEV Cup femminile: buona la prima per Saugella Monza

La squadra di Gaspari pone un primo importante mattoncino in vista della conquista del trofeo. Il netto successo casalingo, 3-0 contro le turche del Galatasaray, offre alla squadra monzese di perdere al tie-break la gara di ritorno e portarsi comunque a casa la coppa.

Buona la prima per il team Saugella Monza: la squadra allenata da Marco Gaspari si è aggiudicata la finale d’andata della Cev Cup di volley femminile, battendo 3-0 un avversario insidioso come il Galatasaray di Istanbul.

Una vittoria netta e convincente da parte di Orro e compagne, che si sono confrontate con la sesta forza del campionato turco, arricchita però di giocatrici forti e d’esperienza come il posto 4 Tatiana Kosheleva, vecchia conoscenza di Scandicci, la quale ha messo la propria impronta sul match grazie ai 18 punti che la rendono top scorer dell’incontro.

Volley, la Rai acquista i diritti per trasmettere la CEV Champions League

Un solo atleta, si sa, non fa squadra. E Monza ha vinto dominando, dimostrando di avere un collettivo di maggior spessore. La distribuzione dei punti ne è la prova: 25 punti dalla coppia Danesi-Heyrman al centro, con un totale di dieci muri e un ace messo a segno dalla capitana. 29 punti confezionati in attacco dal duo Meijners-Van Hecke, con Begic che ha saputo dare il proprio contributo grazie a sei centri.

I punteggi dei parziali (25-23; 25-15; 25-16), la dicono lunga sulla differente caratura delle due squadre. Monza raggiunge così la seconda finale europea nell’arco di pochi anni, dopo quella vinta due anni fa in Challenge Cup ai danni dell’Aydin, altra squadra turca.

C’è grossa soddisfazione nelle parole post-gara di Edina Begic, la quale ha sottolineato i punti di forza principali della sua squadra, battuta e muro: ““Abbiamo giocato davvero bene stasera. Abbiamo spinto con la battuta, con il muro-difesa e sono davvero contenta di questo. Mi dispiace per loro perchè alcuni casi di Covid non gli hanno permesso di essere al completo. Mi auguro che nella Finale di ritorno potremo replicare questa bella performance, continuando a fare bene dai nove metri e a muro”.

La scalata, però, è ancora lunga: “Non abbiamo vinto nulla per adesso: dobbiamo preparare il ritorno fra una settimana in Turchia, ripartendo dalle cose che hanno funzionato stasera e puntare a fare nostra questa coppa”.

Appuntamento fra una settimana, quando il Burhan Felek Sports Hall ospiterà la gara di ritorno. Non ci sarà il solito inferno scatenato dalle bollenti tifoserie locali, e basteranno solo due set per fare la storia. Ma la Saugella, squadra matura e ormai consapevole dei propri mezzi, dovrà stare attenta a non cadere in infidi tranelli.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus