Volley, playoff Scudetto: Perugia-Civitanova e Conegliano-Monza le finali

Volley, delineati gli accoppiamenti delle finali Scudetto: Perugia e Civitanova ribaltano definitivamente Trento e Modena. Al femminile, Monza elimina Novara e cerca l’impresa storica contro Conegliano.

Siamo giunti agli atti finali: il volley italiano assegnerà presto lo Scudetto, sia nel campionato di Superlega maschile, che nella Serie A1 femminile. Tra gli uomini, le big Perugia e Civitanova ribaltano definitivamente la situazione contro Modena e Trento. 3-2 il computo totale per le due corazzate del campionato tricolore, che nelle prossime settimane daranno vita alla serie decisiva.

La squadra di Blengini si impone al tie break, in rimonta, contro la Trento di Lorenzetti (27-29; 25-21; 21-25; 25-15; 15-11). Top scorer dell’incontro un Simon da 20 punti e un ottimo 73% di efficacia offensiva. Dall’altra parte della rete, troviamo un Lisinac da 19 punti, con sei muri all’attivo. La squadra trentina soccombe, e proietta ora le proprie energie sulla finale di Champions League.

Chi non ha più obiettivi su cui puntare è la Modena di Giani. La squadra emiliana ha perso 3-1 contro Perugia (19-25; 25-20; 27-25; 25-15), e cede ad un passo dal sogno di una finale che avrebbe riscattato l’intera stagione. Top scorer Anderson, autore di 21 punti con un 74% di efficacia offensiva. Non bastano i 18 punti di Nimir (tre aces), a Modena, per conquistare il quinto match della serie.

Logo Superlega maschile volley

Nella Serie A1 femminile risalta l’impresa della Saugella Monza di Gaspari: vince al tie-break la squadra brianzola (26-24; 25-21; 22-25; 23-25; 12-15), trascinata da una Stysiak, autrice di 22 punti col 50% di efficacia offensiva. Per Monza si tratta della prima, storica, finale Scudetto. Avversaria Conegliano, che ha eliminato in semifinale Scandicci. La squadra dellla presidentessa Marzari raggiunge un obiettivo impensabile solo pochi anni fa. Nelle prossime settimane si gioca per la storia. In regular season Orro e compagne hanno dimostrato di poter battere le “Pantere”.