Video Gol Roma – Empoli 2-1 d.t.s Coppa Italia 20/01/2015

Juan Manuel Iturbe

Il video dei gol e gli highlights di Roma-Empoli, ottavi di finale Coppa Italia

ROMA-EMPOLI, 20 GENNAIO 2015 – Con un discusso calcio di rigore trasformato da De Rossi a cinque minuti dal termine del secondo tempo supplementare, la Roma archivia a fatica la pratica Empoli e accede ai quarti di finale di Coppa Italia dove affronterà la vincente di Fiorentina-Atalanta. I tempi regolamentari si erano chiusi sull’1-1: giallorossi in vantaggio con Iturbe, pareggio toscano di Verdi.

> VIDEO GOL ROMA-EMPOLI

Cronaca della partita

Al 5′ Roma subito in vantaggio: Maicon crossa dalla destra, Mario Rui colpisce di testa servendo involontariamente Iturbe che scarta Bianchetti e trafigge Bassi in diagonale. Rompe un digiuno di tre mesi e mezzo l’argentino, ancora non entrato a pieno negli schemi di Garcia fino a questo momento. L’Empoli reagisce immediatamente e sfiora l’1-1 dopo una bel guizzo del neo arrivato Saponara il quale vede Tavano che a sua volta ha spazio per la conclusione: palla a lato di pochissimo. Iturbe sembra in palla e al 37′ salta un paio di avversari prima di mettere in mezzo per il capitano Totti che però non trova il tempo giusto per finalizzare. Vicini al raddoppio i giallorossi allo scadere del primo tempo: Astori stacca di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo, la sfera carambola su Bianchetti che rischia seriamente di battere il proprio portiere ma fortunatamente per il difensore empolese la palla finisce alta sopra la traversa.

Al 54′ Pjanic riceve da Totti e prova il diagonale ma la mira del bosniaco, anche se per poco, non è delle migliori. Tra i toscani entra Zielinski e la sua vivacità crea qualche difficoltà: al 57′ controlla e calcia di prima intenzione al volo un pallone che però finisce alto. Quando sembrava che l’1-0 si fosse ormai stabilizzato ecco il fulmine a ciel sereno che colpisce i non tantissimi sostenitori giallorossi a dieci dalla fine: Astori si lascia sorprendere da un pallone in verticale per Verdi, perfetto nel saltare in allungo Skorupski e ha depositare in rete. Proprio al 90′ Iturbe ha però un incredibile chance per riportare avanti i suoi: l’uno-due rapido con Maicon all’interno dell’area porta l’argentino al tiro ravvicinato verso la porta ma Bassi si supera per ben due volte salvando il risultato.

Si va ai supplementari, eventualità che entrambe le squadre speravano vivamente di evitare, ed è la Roma a provarci con maggiore insistenza per cercare di evitare i calci di rigore. Al 103′ Bassi esce a vuoto da situazione di calcio d’angolo, Iturbe tocca di testa ma Mario Rui salva miracolosamente sulla linea di porta. Anche Ljajic ha sul destro l’opportunità di andare in gol ma calcia troppo centralmente da ottima posizione e Bassi respinge. Al 114′ Zielinski atterra in area Holebas e per l’arbitro Di Bello è calcio di rigore: sul dischetto si presenta De Rossi che spiazza Bassi e regala ai capitolini una sofferta qualificazione ai quarti di finale. 

Dario Camerota