Video Gol Juventus-Real Madrid 2-1 Champions League 5 Maggio 2015

Juventus' forward from Argentina Carlos Tevez celebrates with teammates after scoring a penalty kick during the UEFA Champions League semi-final first leg football match Juventus vs Real Madrid on May 5, 2015 at the Juventus stadium in Turin.  AFP PHOTO / OLIVIER MORIN        (Photo credit should read OLIVIER MORIN/AFP/Getty Images)
Juventus’ forward from Argentina Carlos Tevez celebrates with teammates after scoring a penalty kick during the UEFA Champions League semi-final first leg football match Juventus vs Real Madrid on May 5, 2015 at the Juventus stadium in Turin. AFP PHOTO / OLIVIER MORIN (Photo credit should read OLIVIER MORIN/AFP/Getty Images)

Il video con i gol e gli highlights di Juventus-Real Madrid: il primo round va ai bianconeri

Una Juventus determinata e cattiva al punto giusto si sbarazza di un Real Madrid mai capace di imporre la propria qualità se escludiamo la parte finale della prima frazione. Morata regala il vantaggio ai ragazzi di Allegri, Ronaldo ristabilisce la parità. E’ infine un calcio di rigore dell’Apache che assegna il primo round alla Vecchia Signora che ora dovrà dare un’altra dimostrazione di maturità al Santiago Bernabeu nella gara di ritorno.

> VIDEO JUVENTUS-REAL MADRID (SKY)

La sintesi di Juventus-Real Madrid

Parte fortissimo la Juventus: da un rinvio sbagliato di Casillas occasione potenziale per i bianconeri che raccolgono il pallone con Marchisio nella metà campo avversaria con Vidal che si trova poi a tu per tu con Casillas ma il cileno ci impiega troppo e si infrange sul muro rappresentato da Pepe non riuscendo a calciare.

AL 9′ MORATA PORTA AVANTI I BIANCONERI: splendida azione dei padroni di casa che arrivano alla conclusione con Tevez, tiro sul quale si oppone in allungo Casillas che però non può nulla sul tap-in vincente dell’ex canterano madridista.

Risposta immediata del Real: Kroos dai trenta metri si libera per la conclusione, Buffon gli dice di no in allungo con una parata non semplice.

Acuto di Ronaldo al 24′: servizio verticale di Isco per CR7 che brucia in velocità Bonucci e prova ad incrociare ma la sfera si perde sul fondo.

TRE MINUTI PIU’ TARDI, AL PRIMO VERO ERRORE DIFENSIVO, RONALDO PUNISCE I BIANCONERI: azione che si sviluppa sull’out di destra, Carvajal per James che a sua volta alza una palombella invitante per la testa del fenomeno portoghese, bravo a sfuggire alle spalle di Lichtsteiner e depositare in rete con un facile tocco a porta sguarnita.

AL 43′ CLAMOROSA TRAVERSA DI JAMES: Juve alle corde nel finale di prima frazione. Il Real al termine di un’azione magistrale da destra a sinistra arriva sul fondo con Isco che mette forte e teso al centro per il colombiano il quale di testa colpisce la traversa a Buffon battuto. Sulla ribattuta buona chance anche per Marcelo che però schiaccia troppo la conclusione.

AL 56′ CALCIO DI RIGORE PER LA JUVENTUS: contropiede bruciante giostrato da Tevez e Morata, quest’ultimo viene atterrato a palla lontana da Marcelo mentre l’Apache si ritrova uno contro uno con Carvajal il quale non può far altro che commettere fallo in area provocando il penalty: dal dischetto proprio Tevez conclude forte e centrale spiazzando Casillas e riportando la Juve in vantaggio. 

Ancelotti manda sul terreno di gioco il Chicharito passando ad un più spregiudicato 4-3-3 ma il possesso palla delle Merengues si dimostrerà sterile fino alla fine.

E’ anzi Llorente, entrato in campo al posto di un ottimo Morata, ad avere un paio di opportunità per mettere il punto esclamativo: prima scarta Casillas ma da posizione defilata non può far altro che mettere al centro senza trovare compagni liberi, e poi di testa su calcio di punizione battuto dal limite da Pirlo, colpisce troppo debolmente nonostante si trovasse davvero vicino alla linea di porta.

Il tabellino di Juventus-Real Madrid

Juventus (4-3-1-2): Buffon; Lichtsteiner, Bonucci, Chiellini, Evra; Sturaro, Pirlo, Marchisio; Vidal; Morata, Tevez. A disp.: Storari, Barzagli, Padoin, Pereyra, Coman, Llorente, Matri.All.: Allegri
Real Madrid (4-4-2): Casillas; Carvajal, Pepe, Varane, Marcelo; James, Sergio Ramos, Kroos, Isco; Bale, Ronaldo. A disp.: Keylor Navas, Arbeloa, Coentrao, Khedira, Illarramendi, Hernandez, Jesè. All.: Ancelotti

MARCATORI: 9′ Morata (J), 27′ Ronaldo (R), 58′ rig. Tevez (J)

Dario Camerota

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€