Video Gol Highlights Venezia-Sassuolo 1-4: Sintesi 6-3-2022

Vdeo gol-highlights Venezia-Sassuolo 1-4: netta vittoria dei neroverdi, a segno tre volte su rigore. Le reti di Raspadori, Scamacca e Berardi (doppietta), vengono inframezzate dal momentaneo 3-1 di Henry.

Venezia-Sassuolo 1-4: vittoria schiacciante dei neroverdi al “Penzo”, grazie a ben tre rigori decretati dall’arbitro Pairetto.

Sassuolo subito avanti con una rete di Raspadori che sfrutta un retropassaggio errato di Svoboda.

Gara indirizzata dagli episodi, con Berardi e Scamacca entrambi a segno dal dischetto, che fissano il punteggio sul 3-0 già prima della mezzora.

Henry accorcia a 10 minuti dalla fine del primo tempo, ma il Sassuolo rifinisce il punteggio con un gol di Berardi (alla doppietta personale) sempre su calcio di rigore.

La sintesi di Venezia-Sassuolo 1-4

Sassuolo subito in vantaggio a inizio gara: Svoboda sbaglia un retropassaggio e regala palla a Raspadori, che batte Romero nell’uno contro uno.

Tra i neroverdi l’uomo più pericoloso è Traoré, che si dimostra subito una spina nel fianco della difesa veneta: palla di Berardi per l’attaccante, che mette fuori angolando il tiro.

Il Sassuolo ha un’immediata occasione per raddoppiare: Berardi mette in mezzo da punizione e Frattesi colpisce di testa. Tiro deviato dal braccio di Aramu. Pairetto, richiamato dal Var, assegna rigore.

Dal dischetto va Berardi, con Romero che intuisce ma non può bloccare.

Il Venezia prova comunque a reagire: Fiordilino, dalla sinistra, mette in mezzo per Aramu. Il centrocampista insacca, ma viene colto in offside dal segnalinee.

Le velleità della squadra di Zanetti potrebbero andare in fumo quando Pairetto assegna un altro penalty per contatto tra Romero e Berardi.

Va Scamacca dal dischetto, e insacca spiazzando il portiere argentino.

Berardi si rende pericoloso dalla breve distanza, ma il Venezia riesce ad accorciare con Henry: cross di Okereke per la punta, che fa valere il fisico e batte Consigli.

Inizio di secondo tempo con il Venezia più pericoloso: Kyline dai 20 metri prova col destro che finisce out.

Henry fa la sponda a Fiordilino. Il tiro del terzino è deviato da Consigli in angolo. Svoboda ci prova di testa, da azione d’angolo: tiro sulla traversa.

Il Sassuolo risponde con Traoré: destro dal limite dell’esterno, deviato sul palo.

Il Sassuolo, che sembra soffrire la pressione avversaria, guadagna un altro rigore: Svoboda atterra Raspadori in area.

Va Berardi dal dischetto: Romero intuisce, ma non blocca.

https://twitter.com/SassuoloUS/status/1500494053753991172?cxt=HHwWiMC92YrZ6dIpAAAA

Il Venezia va nuovamente in gol, con Pairetto che annulla una rete a Nsame per fuorigioco, su filtrante di Aramu.

Nel finale, i lagunari potrebbero almeno accorciare: Pairetto fischia rigore per fallo di Ayhan su Nsame. Dal dischetto è però Consigli a distendersi e neutralizzare la conclusione di Aramu.

Netta vittoria del Sassuolo, che espugna il “Penzo” e inguaia il Venezia terzultimo in classifica.

Highlights e video gol di Venezia-Sassuolo 1-4

Il tabellino di Venezia-Sassuolo 1-4

Venezia (4-3-3): Romero; Mateju, Ceccaroni, Svoboda, Haps; Fiordilino, Vacca, Kiyine; Aramu, Henry, Okereke. All. Zanetti

A disposizione: Maenpaa, Tessmann, Nsamé, Sigurdsson, Modolo, Ullmann, Nani, Caldara, Crnigoj, Ampadu. 

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Ayhan, Ferrari, Kyriakopoulos; Frattesi, Matheus Henrique; Berardi, Raspadori, Traoré; Scamacca. All. Dionisi

A disposizione: Satalino, Pegolo, Magnanelli, Oddei, Ciervo, Peluso, Harroui, Tressoldi, Paz, Defrel, Ceide. 

Marcatori: 2′ Raspadori (S), 17′, 71′ Berardi (rigore, S), 29′ Scamacca (rigore, S), 34′ Henry (V)

Arbitro: Pairetto

Ammoniti: Fiordilino (V), Vacca (V), Scamacca (S)

Espulsi: