Video Gol Highlights Venezia-Chievo 3-2 dts: sintesi 13-05-2021

Risultato Venezia-Chievo 3-2 dts: i lagunari vincono il derby veneto dopo 120 minuti di sofferenza contro un avversario che, pur andando a segno solo dal dischetto, avrebbe meritato di più venendo fermato solo dai legni. Alla fine il Venezia riesce a non farsi prendere dalla frenesia e, riorganizzatosi, vince grazie alle ripartenze e si guadagna la semifinale contro il Lecce, in programma lunedì 17 maggio.

Bertagnoli (autogol), Maleh e Johnsen vanificano i rigori di Garritano e Mogos.

Sintesi Venezia-Chievo 3-2 dts

La partita è subito accesa e al 5° il Venezia passa in vantaggio con una rete di Aramu, che segna da terra capitalizzando una rocambolesca azione iniziata da Taugourdeau e rifinita in qualche modo da Forte; il trequartista, tuttavia, è in offside e Sozza annulla dopo un consulto con il VAR.

I clivensi, rinfrancati, vanno in attacco a loro volta e al 10° ottengono un rigore per un fallo di mano di Taugourdeau su traversone di Canotto: Garritano va alla battuta e segna nonostante Maenpaa intuisca e tocchi il pallone calciato dal numero 16.

Dopo una fase combattuta e senza occasioni di rilievo, al 23° i lagunari sfiorano il pareggio con Forte, che stacca benissimo sul cross di Mazzocchi e sfiora il palo. Al 27° è il Chievo ad andare vicinissimo al 2-0 con Canotto: l’attaccante vola in ripartenza sfruttando l’enorme voragine apertasi nella difesa di casa, ma calcia clamorosamente fuori una volta al cospetto di Maenpaa.

Nei minuti rimanenti non accade niente di interessante, l’agonismo è elevato, ma le occasioni non arrivano; si va al riposo dopo quattro minuti di recupero.

Serie B

Il secondo tempo inizia in maniera frenetica: i gialloblu sfiorano subito il 2-0 con Bertagnoli, che coglie il palo inserendosi su splendido invito di tacco di Canotto, e anche il Venezia va vicinissimo al pareggio con Mazzocchi, che da due passi manda sull’esterno della rete un cross di Di Mariano.

La pressione dei padroni di casa viene premiata al 60°: Aramu crossa da destra e il suo pallone tagliato viene deviato in rete da Bertagnoli, che beffa Semper per il più classico degli autogol.

I clivensi non demordono e si rendono nuovamente pericolosi al 74° con un gran tiro sempre di Bertagnoli che Maenpaa devia in angolo e al 79° con una punizione di Margiotta che si infrange sulla traversa. E’ l’ultima emozione di una partita che nell’ultimo quarto d’ora diverrà uno snervante countdown fino al triplice fischio finale; si deve ricorrere ai tempi supplementari.

TEMPI SUPPLEMENTARI

Nel corso del primo quarto d’ora succede pochissimo, anzi nulla, fino a quando, al 103°, Ferrarini stende ingenuamente Di Gaudio che era fuggito sulla sinistra: dal dischetto va Mogos, che insacca con un destro molto angolato su cui Maenpaa non può fare nulla.

Iniziata la ripresa, gli ospiti sfiorano il tris, ma sul ribaltamento seguito ad un tiro a botta sicura murato dalla difesa si sviluppa l’azione del pareggio veneziano firmato da Maleh: Dezi crea i presupposti con l’assist splendido per Ferrarini e il numero 29 insacca di sinistro il destro in diagonale del terzino respinto da Semper.

I clivensi si sbilanciano, per passare devono vincere, ma il Venezia si chiude bene e quando riparte fa malissimo: al 117° Cotali sbaglia a centrocampo e apre un’autostrada a Johnsen, che si invola verso Semper e lo batte con un tiro sporco che termina in rete grazie anche ad una deviazione.

Nel finale anche il Venezia ha un rigore a disposizione per l’atterramento di Vaisanen ai danni di Forte: Semper nega la rete sia al centravanti sia a Dezi entrato in area per il tap-in. Siamo al 122° e il match non ha altro da dire.

Migliori in campo Maleh (7), decisivo nei supplementari, e Semper (7), sempre sul pezzo. Male Ricci (5), in difficoltà contro Garritano, e Fabbro (4.5), stasera un oggetto misterioso.

Tabellino Venezia-Chievo 3-2 dts

Venezia (4-3-1-2): Maenpaa; Mazzocchi (82′ Ferrarini), Svoboda, Ceccaroni, Ricci (46′ Felicioli); Crnigoj (55′ Johnsen), Taugourdeau (73′ Fiordilino), Maleh; Aramu (98′ Dezi); Di Mariano, Forte. Allenatore: Zanetti

Chievo (4-4-2): Semper; Mogos, Vaisanen, Rigione, Cotali; Bertagnoli (88′ Zuelli), Palmiero (100′ Djordjevic), Obi, Garritano (75′ Margiotta); Canotto, Fabbro (65′ Di Gaudio). Allenatore: Aglietti

Marcatori: 10′ rig. Garritano, 60′ aut. Bertagnoli, 104′ rig. Mogos, 107′ Maleh e 116′ Johnsen

Arbitro: Sozza

Ammoniti: Garritano, Ricci, Crnigoj, Svoboda, Fiordilino, Bertagnoli, Johnsen, Maleh, Cotali e Margiotta

Note: al 122° Semper para un rigore a Forte

Video Gol Highlights Venezia-Chievo 3-2 dts

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 28 anni e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureando in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana