Video Gol Highlights Venezia-Atalanta 1-3: Sintesi 23-4-2022

Video Gol e Highlights Venezia-Atalanta 1-3, 34° Giornata Serie A: segnano Pasalic, Duvan Zapata e Muriel, inutile la rete di Crnigoj

L’Atalanta batte il Venezia allo Stadio Pierluigi Penzo di Mestre nel primo anticipo del sabato della trentaquattresima giornata di Serie A, quindicesimo turno del girone di ritorno.

E’ una vittoria fondamentale per i bergamaschi, che provano a cancellare le ultime tre sconfitte consecutive rilanciandosi in classifica con cinquantaquattro punti, nove di distanza dal quarto posto, ma con una partita da recuperare.

Continua la profonda crisi dei lagunari, che hanno racimolato addirittura otto sconfitte consecutive restando a quota ventidue punti e a meno sei punti dalla salvezza, scivolando addirittura all’ultimo posto.

Calciomercato: Lovato all'Atalanta, Frabotta all'Hellas Verona.

Sintesi di Venezia-Atalanta 1-3

Indisponibili Ebuhei, Haps, Kiyine, Lezzerini, Romero, Modolo e Vacca per Paolo Zanetti, che conferma Mateju in difesa, dove c’è spazio anche per Ullmann al fianco di Ceccaroni e Svodoba, a protezione di Maenpaa, mentre in mediana torna Ampadu con Busio e Cuisance. In attacco il tridente è formato da Aramu, Okereke e Henry.

Assenti Toloi, Pezzella, Malinovskyi, Maehle e Ilicic per Gian Piero Gasperini, che conferma Scalvini con Djimsiti e Palomino davanti a Musso e Hateboer e Zappacosta sulle fasce. In mediana spazio a Freuler e De Roon, mentre la sorpresa c’è Pasalic alle spalle di Muriel e Duvan Zapata.

E’ una bella partita nel primo tempo, disputato su ritmi abbastanza intensi. Infatti, i padroni di casa non si limitano a difendere e provano a rispondere con pressing aggressivo e qualità nel palleggio al possesso palla degli ospiti.

Al 5′ minuto viene annullata la rete di Henry per posizione di fuorigioco, mentre Palomino e Pasalic vengono fermato dal palo e dalla traversa, Maenpaa è attento su Scalvini e Muriel non trova la porta da ottima posizione.

Dopo i tentativi imprecisi di Zapata e Aramu, al 43′ minuto gli ospiti sbloccano finalmente il risultato trovando il gol del vantaggio con Pasalic, bravo a sfruttare la grande giocata di Muriel e fortunato nel seguire la deviazione sulla traversa di Ampadu.

Non cambia il copione della partita in un secondo tempo quasi a senso unico, visto che gli ospiti entrano in campo con grande personalità non permettendo ai padroni di casa di reagire.

D’altronde, non aiuta anche il gol del raddoppio firmato dagli ospiti al 47′ minuto con Duvan Zapata, su altro assist di Muriel.

Eppure, dopo l’ammonizione di Scalvini, sono Aramu e Okereke a provare a mettersi sulle proprie spalle i compagni con un paio di belle giocate, ma gli avversari hanno un Muriel in grandissima giornata oggi, capace di colpire anche un palo.

Dopo il giallo rifilato a Zapata e l’entrata in campo di Crnigoj e Johnsen al posto di Busio e Okereke, al 63′ minuto gli ospiti calano il tris proprio con Muriel, il migliore in campo, dopo una bella triangolazione con Zappacosta.

Escono Scalvini e Freuler, entrano Demiral e Koopmeiners, ma i padroni di casa provano a reagire affidandosi a Crnigoj e Henry, il primo che trova l’ottima risposta di Musso e il secondo che viene fermato dal palo.

Girandola di cambi dopo il giallo a Djimsiti: dentro Peretz, Nsame, Pessina, Bah e Boga, fuori Cuisance, Henry, Pasalic, Aramu e Duvan Zapata.

Ed è Crnigoj a dare un senso al finale di partita accorciando al 82′ minuto su assist di Nsame, bravo a sfruttare l’errore in fase di impostazione degli avversari.

Nel finale c’è spazio anche per Cisse al posto di Muriel, ma diventa pura accademia, visto che gli ospiti addormentano il gioco e gestiscono il risultato.

Highlights e Video Gol di Venezia-Atalanta 1-3:

Tabellino di Venezia-Atalanta 1-3

Venezia (4-3-3): Maenpaa; Mateju, Svoboda, Ceccaroni, Ullmann; Cuisance (30′ st Peretz), Ampadu, Busio (17′ st Crnigoj); Aramu (37′ st Bah), Henry (33′ st Nsame), Okereke (17′ st Johnsen).
A disp.: Bertinato, Lazar, Tessmann, Sigurdsson, Fiordilino, Caldara. All.: Zanetti


Atalanta (3-4-1-2): Musso; Scalvini (19′ st Demiral), Palomino, Djimsiti; Hateboer, De Roon, Freuler (19′ st Koopmeiners), Zappacosta; Pasalic (32′ st Boga), Muriel (42′ st Cissé); Zapata (32′ st Pessina).
A disp.: Sportiello, Sassi, Mihaila, Oliveri, Cittadini, Miranchuk. All.: Gasperini


Arbitro: Fourneau
Marcatori: 44′ Pasalic (A), 2′ st Zapata (A), 18′ st Muriel (A), 36′ st Crnigoj (V)
Ammoniti: Scalvini, Zapata, Djimsiti (A)
Espulsi: –

Seguici su Telegram

Rimani aggiornato sulle ultime novità, i Pronostici Scommesse e i migliori Bonus Bookmaker.

Copyright © stadiosport.it - È vietata la riproduzione di contenuti e immagini, in qualsiasi forma.

I migliori Bookmaker

I migliori siti di Scommesse in Italia

Caratteristiche:
Bonus FreeBet 500€
fino a 500€ in FreeBet a partire dal primo deposito

Puoi giocare solo se sei maggiorenne – Il gioco può causare dipendenza

Caratteristiche:
Triplo Bonus!
5€ in Bonus Scommesse +20€ in Game Bonus

Fino a 100€ Sul Primo Deposito - Codice Bonus ITA125

William Hill si impegna a sostenere il Gioco Responsabile

Caratteristiche:
Offerta di Benvenuto
Bonus del 50% fino a 100€

Il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza patologica. Consulta le probabilità di vincita sul sito di ADM.

Caratteristiche:
Scommesse e Casinò
BONUS FINO A 1.315€

Puoi giocare solo se maggiorenne. Il gioco può causare dipendenza patologica.

Caratteristiche:
Bonus Sport
15€ FREE

+ FINO a 300€ di BONUS sul PRIMO DEPOSITO

Scopri tutti i Bookmakers
Copyright © 2011 - 2024 - stadiosport.it è un sito di proprietà di Seowebbs Srl - REA: LE 278983
P. IVA 04278590759 Testata giornalistica iscritta al Tribunale di Lecce N.12/2016
Tutti i diritti riservati. Le informazioni contenute su stadiosport.it non possono essere pubblicate, diffuse, riscritte o ridistribuite senza previa autorizzazione scritta di stadiosport.it