Video gol-highlights Sampdoria-Genoa 1-1: sintesi 01-11-2020

Video gol-highlights Sampdoria-Genoa: finisce 1-1 con reti di Jankto e Scamacca.

Finisce in parità, 1-1, il derby della Lanterna tra Sampdoria e Genoa. Partita giocata a correnti alternate da entrambe le squadre e che nei primi venti minuti non ha detto praticamente nulla. Ad accenderla ci ha pensato un “lampo” di Jankto, bravo a piazzare un sinistro nell’angolino alto dove Perin non poteva arrivare.

Il pareggio porta la firma di Scamacca, che si gira in area con un movimento da punta di “razza” e fredda Audero con un preciso diagonale. A nulla servono gli sforzi finali, prodotti soprattutto dai blucerchiati con i buoni ingressi di Candreva e Keità, per cambiare il risultato.

Sampdoria-Genoa: la sintesi della partita

Dopo venti minuti abbastanza soporiferi, conditi solo da una conclusione di Pandev finita al lato e da un tiro sparacchiato alto di Augello, la gara si accende al 22‘: apertura di Ekdal sulla destra, Jankto riceve e rientra suk sinistro lasciando partire un tiro che si insacca all’incrocio dei pali.

Il Genoa non ci sta e prova subito la via del pareggio con un colpo di testa tentato da Zapata su azione di corner, al quale Audero si oppone miracolosamente.

Il pareggio arriiva poco dopo con Gianluca Scamacca, bravo a girarsi in area e freddare Audero in diagonale, dopo essere stato servito di testa da Lerager su una seconda palla.

Il Genoa, che fino ad allora aveva costruito solo dal basso con i lanci lunghi dei centrali, eleva il livello della sua circolazione di palla nel finale di tempo e sfiora il vantaggio con un’azione orchestrata da Zajc sulla sinistra, rifinita da Scamacca con uno scarico di tacco a uscire e sprecata da Rovella che non riesce a trovare la porta col sinistro.

Ad inizio ripresa la Sampdoria prova a schiacciare i propri avversari e si guadagna immediatamente un corner.

È però il Genoa a creare il primo pericolo con un tiro di Pandev bloccato da Audero. La Sampdoria prova a sviluppare il proprio gioco sfruttando principalmente le discese degli esterni. Il Genoa continua a ricercare la costruzione dal basso, ma senza particolare efficienza.

La partita appare molto bloccata ed è incattivita dall’atteggiamento rude delle due squadre, che non si risparmiano quando c’è da commettere fallo.

Ranieri prova a movimentare qualcosa con gli ingressi di Verre e Keità in attacco, ma è Scamacca a sfiorare il gol con un tiro da fuori che finisce alto.

La Sampdoria spreca un’occasionissima per passare in vantaggio quando Keità Balde colpisce un palo dopo aver concluso dal limite. Sulla ribattuta si avventa Damsgaard, ma il suo tentativo finisce alto.

Proprio Damsgaard esce per far spazio a Candreva, nel tentativo di dare più spinta sulle fasce. E la Samp riesce effettivamente a rendersi pericolosa degli avversari nell’ultimo quarto d’ora.

Keità, lanciato lungo, calcia addosso a Perin, che poi viene trafitto sulla ribattuta da Candreva, ma mentre questi si trovava in offside.

Ancora Keità si fa trovare pronto tra le linee, ma il suo diagonale sinistro finisce direttamente tra le braccia di Perin. Il Genoa ha la sua occasione in contropiede, ma Pjaca sbaglia l’ultimo appoggio a favore dell’accorrente Pandev.

Candreva ci prova due volte, prima con una punizione dal limite, poi con un sinistro dai 30 metri, che finiscono entrambi alti. Pjaca scarica una bomba che Audero respinge centralmente.

Non servono a nulla gli ultimi sforzi di entrambe le squadre. Finisce così 1-1 una gara giocata a sprazzi e che si è accesa soprattutto grazie a dei buoni spunti individuali.

Un punto che accontenta forse di più la Sampdoria, mentre il Genoa si trova a secco di vittorie sin dallo scorso 20 settembre, quando si impose 4-1 sul Crotone.

Video gol e highlights Sampdoria-Genoa

Sampdoria-Genoa: il tabellino del match

Sampdoria-Genoa 1-1: 22′ Jankto (S), 27′ Scamacca (G)

SAMPDORIA (4-4-1-1): Audero, Bereszynski, Tonelli, Yoshida, Augello; Jankto (Leris 83′), Thorsby, Ekdal (Adrien Silva 65′), Damsgaard (Candreva 73′); Ramirez (Verre 65′); Quagliarella (Keità 65′). Allenatore: Ranieri

GENOA (4-3-2-1): Perin; Biraschi, Goldaniga, Zapata, Criscito (Pellegrini 75′); Lerager (Radovanovic 85′), Badelj (Behrami 72′), Rovella; Pandev, Zajc (Melegoni 85′); Scamacca (Pjaca 72′). Allenatore: Maran

Arbitro: Federico La Penna (Roma 1)

Ammoniti: Quagliarella (S), Goldaniga (G), Thorsby (S), Ekdal (S), Jankto (S), Bereszynski (S)

Espulsi:

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus