Video gol highlights Pordenone-Frosinone 3-0: che esordio per i friulani, laziali irriconoscibili

Risultato Pordenone-Frosinone 3-0, 1° giornata Serie B: nello stadio neutro di Udine, ma neanche tanto neutro a dire il vero, gli esordienti friulani colgono il loro primo clamoroso successo in Serie B sconfiggendo i frusinati con un rotondo e ineccepibile 3-0. Se i padroni di casa si sono rivelati atleticamente pronti e compatti, al contrario i ragazzi di Nesta hanno evidenziato grosse falle in tal senso e nel gioco corale che ne ha decretato i recenti successi; solo Ciano ha provato a fare qualcosa, ma ha predicato nel deserto.

Cronaca Pordenone-Frosinone 3-0, 1° giornata Serie B

I friulani partono meglio dei più quotati avversari e provano subito a metterli in difficoltà creando subito grattacapi ai canarini di Nesta: la prima occasione arriva già al 9° con Ciurria, che costringe Bardi al primo intervento difficile della sua partita.

Il Pordenone continua a tenere palla per lungo tempo costringendo il Frosinone a provarci esclusivamente da calcio piazzato, ma lo specialista Ciano non riesce mai a creare timori. I ciociari, tecnicamente più forti, fanno valere la maggiore cifra solo intorno alla mezz’ora con un passaggio di Beghetto che porterebbe Citro al tiro se questi agganciasse il pallone e, soprattutto, con un sinistro potente di Trotta sul quale è bravissimo Bindi.

I neroverdi riprendono presto le redini del gioco e, dopo un tiro di Semenzato murato da Beghetto, trovano il vantaggio al 42° con Popega: il talentuoso centrocampista insacca di destro approfittando di un errore difensivo di Ariaudo che devia malamente un tiro-cross di Ciurria e spiana praticamente la strada all’avversario. La prima frazione termina sostanzialmente qui, senza altri sussulti né minuti di recupero.

Il secondo tempo si apre come si è chiuso il primo: Ciurria questa volta effettua un vero cross, Ariaudo sbaglia nuovamente a rinviare e per Popega si apre nuovamente la strada verso il gol, che stavolta arriva con un tiro di sinistro.

Nemmeno il doppio vantaggio ridesta gli ospiti, sempre più in balia dello scatenato sfidante: Ciano ha però un moto d’orgoglio e al 60° sfiora il gran gol con una punizione da trenta metri che Bindi mette in angolo con un intervento strepitoso. E’ solo un’illusione, come detto prima, perché al 65° arriva addirittura il tris da azione d’angolo: Barison ribadisce in rete da due passi un colpo di testa di De Agostini respinto da Bardi.

Malgrado manchino circa venticinque minuti, accade pochissimo da qui al termine; i friulani continuano a dettare i tempi, mentre i laziali provano almeno a ridurre le distanze con Ciano, che sfiora il palo con un rasoterra di sinistro, e con Trotta, che salta più in alto di tutti, ma manca la porta. Il match prosegue con la girandola di cambi e finisce tra le ovazioni dei tifosi.

Benissimo Pobega (7.5), eroe di serata che indirizza il match con una doppietta non difficile, ma storica; bene Ciano (6), l’unico a rendersi davvero pericoloso tra i giallazzurri. Male il solo Ariaudo (4), che regala agli avversari i gol del vantaggio e del raddoppio con due errori difensivi macroscopici.

Tabellino Pordenone-Frosinone 3-0, 1° giornata Serie B

Pordenone (4-3-1-2): Bindi; Semenzato, Camporese, Vogliacco, De Agostini; Misuraca, Burrai (86′ Zammarini), Pobega (80′ Pasa); Chiaretti (83′ Gavazzi); Monachello, Strizzolo. Allenatore: Tesser

Frosinone (4-3-1-2): Bardi; Salvi (57′ Zampano), Brighenti, Ariaudo, Beghetto; Paganini, Maiello, Gori (61′ Haas); Ciano; Citro (71′ Dionisi), Trotta. Allenatore: Nesta

Arbitro: Sozza

Marcatori: 41′ e 52′ Pobega e 64′ Barison

Ammoniti: Brighenti, Bassoli, Ciano e Dionisi

Video gol highlights Pordenone-Frosinone 3-0, 1° giornata Serie B

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana