Video gol highlights Pordenone-Ascoli 2-1: Burrai e Strizzolo mandano in fuga i friulani, Cavion non basta

Risultato Pordenone-Ascoli 2-1, 17° giornata Serie B: anche i friulani vanno in fuga grazie alle prodezze di Burrai e Strizzolo riuscendo a portarsi a +5 dal Frosinone terzo. L’Ascoli rimedia solo a metà segnando nel finale con Cavion e deve rassegnarsi a restare fuori dalla zona playoff.

Cronaca Pordenone-Ascoli 2-1, 17° giornata Serie B

Dopo soli quattro minuti i bianconeri hanno una chance per passare: Brosco svetta più in alto di tutti su corner e colpisce di testa, Di Gregorio respinge come può e ancora Brosco prova a ribattere di testa mandando il pallone alto di poco.

Al 9° Padoin crossa in area dopo una bella discesa sulla destra e Ardemagni prova la rovesciata colpendo però male. Al quarto d’ora si vedono i friulani con Zammarini, bravo ad appropriarsi di un pallone perso da Brlek e a mettere in mezzo per Chiaretti, ma Brosco si fa apprezzare ancora andando a chiudere per tempo ed evitare il possibile tocco vincente.

Il Pordenone passa al 33° minuto: Zammarini serve fortuitamente Burrai, che inventa un tiro dalla traiettoria stranissima che si insacca proprio all’incrocio.

La reazione ascolana vede D’Elia provare un cross che finisce sul fondo attraversando tutta l’area, ma i padroni di casa sono più concreti e raddoppiano subito dopo: Ciurria viene innescato alla perfezione e dalla sinistra mette in mezzo un cross perfetto che Strizzolo infila in rete di testa trovando l’angolo più lontano. Con il gol del 2-0 il primo tempo, di fatto, si conclude.

La ripresa è molto meno intensa del primo parziale e non accade quasi niente. L’Ascoli parte discretamente e va in rete con Scamacca, ma l’attaccante è in offside. Il Pordenone fa poco e si limita a difendersi, andando al tiro solo in un paio di circostanze con Burrai, che non trova fortuna in nessuna delle due occasioni, anche se nella seconda Leali respinge affannosamente.

La partita procede così, stancamente e con poche idee, fino al 90°: proprio in questo momento, però, Da Cruz trova il guizzo giusto: beffato un difensore con un paio di finte, l’olandese libera davanti alla porta Cavion, che incrocia di destro battendo Di Gregorio.

La reazione che i marchigiani volevano è dunque arrivata, ma ormai è tardi e il recupero concesso, per quanto generoso visti i 5 minuti, non è sufficiente a trovare nuove idee.

Migliori in campo Burrai (7), autore di un grandissimo gol e anche di una prestazione fatta di autorevolezza e precisione in mezzo al campo, e Da Cruz (6.5), che entra in campo provando a cambiare la situazione riuscendovi solo parzialmente con l’assist per Cavion. Male Ninkovic (4.5), precipitoso e impreciso e anche sciagurato per l’espulsione assurda rimediata subito dopo l’espulsione.

Tabellino Pordenone-Ascoli 2-1, 17° giornata Serie B

Pordenone (4-3-1-2): Di Gregorio; Vogliacco, Bassoli, Barison, De Agostini; Zammarini (82′ Misuraca), Burrai, Pobega; Chiaretti (57′ Gavazzi); Strizzolo (70′ Candellone), Ciurria. Allenatore: Tesser

Ascoli (4-3-1-2): Leali: Padoin, Brosco, Gravillon, D’Elia; Brlek (50′ Da Cruz), Troiano, Cavion; Ninkovic (74′ Chajia); Scamacca, Ardemagni (79′ Beretta). Allenatore: Zanetti

Arbitro: Sozza

Marcatori: 33′ Burrai, 37′ Strizzolo, 90′ Cavion

Ammoniti: Gravillon, Bassoli, Ninkovic, Pobega, Brosco, De Agostini

Espulsi: 70′ Ninkovic

Video gol highlights Pordenone-Ascoli 2-1, 17° giornata Serie B

Guarda sul sito Legab il video dei gol di Pordenone Ascoli 2-1

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Triplo Bonus di Benvenuto fino a 115€

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 28 anni e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureando in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana