Video gol highlights Pisa-Ascoli 2-1: sintesi 08-12-2020

Risultato Pisa-Ascoli 2-1, recupero 7° giornata Serie B: i marchigiani, dopo un primo tempo attendista, dominano la parte iniziale della ripresa trovando anche il vantaggio con Bajic, ma a metà tempo D’Angelo azzecca i cambi e dalla panchina arrivano i gol di Vido e Birindelli, che ribaltano la situazione. Il Pisa ottiene il primo successo interno, e secondo complessivo ed esce dalla zona playout, mentre l’Ascoli resta ultimo insieme all’Entella. Ultima osservazione per quanto riguarda Delio Rossi: perché far entrare un giocatore al 64° per sostituirlo a sua volta dopo venticinque minuti?

Cronaca Pisa-Ascoli 2-1, recupero 7° giornata Serie B

La prima frazione è a dir poco noiosa, priva di qualsivoglia emozione e, a tratti, agonismo. Mentre l’Ascoli fa poco o nulla, il Pisa tenta quantomeno di proporre qualcosa di interessante e attacca in maniera incostante la metà campo avversa, senza tuttavia creare occasioni e proponendo soltanto tiri del tutto velleitari e imprecisi.

Perilli e Leali fanno da spettatori non paganti e non corrono mai rischi né devono sporcarsi i guantoni, a parte quando Buchel prova da venticinque metri rilasciando un tiro potente, ma centrale che l’estremo difensore pisano para in due tempi.

Proprio al tramonto del primo tempo, al 39°, è il portiere ascolano a rischiare improvvisamente di capitolare: una cavalcata di Lisi sulla sinistra culmina con un cross in mezzo che arriva sul lato opposto dove c’è Belli, il cui violento destro da pochi metri si spegne a lato sfiorando il palo. Si va negli spogliatoi al 45° minuto esatto.

Serie B

Nel secondo tempo i marchigiani hanno tutt’altro piglio e iniziano immediatamente ad attaccare pericolosamente e al 51° Perilli respinge una conclusione di Chiricò, entrato in area dopo una bella percussione centrale; nel prosieguo dell’azione Bajic prende palla e scaglia da fuori un sinistro a giro angolato e imparabile che regala il vantaggio agli ospiti.

Il Pisa non reagisce e l’Ascoli prova a chiudere i conti: al 60° Perilli è nuovamente attento su un tiro di Chiricò sul primo palo e al 63° sventa anche ben due tentativi ravvicinati di Cangiano.

Il Pisa prova a farsi vedere e al 63°, sul ribaltamento dell’azione descritta precedentemente, Palombi fugge sulla destra e mette in mezzo per Marconi che calcia alto. Al 72° Mazzitelli prova il colpo di testa su piazzato di Gucher, ma Leali non ha problemi.

Al 74° i toscani sfiorano il pareggio con uno sbilenco tiro a giro di Benedetti da posizione favorevole e lo trovano al 79° con una due dei nuovi entrati: Gucher mette in mezzo e Vido deposita in rete a porta quasi vuota.

Dopo un grande intervento di Leali su Sibilli, il Pisa torna in avanti e raddoppia al minuto 82 con Birindelli, anche lui subentrato: il laterale destro semina Spendlhofer e fulmina il portiere ospite con un diagonale perfetto. Mancano otto minuti più recupero, ma non accade più niente.

Migliori in campo Birindelli (7), decisivo, e Bajic (6.5), che inizia bene illudendo i suoi; male Marconi e Cavion (5), quasi mai in partita.

Tabellino Pisa-Ascoli 2-1, recupero 7° giornata Serie B

Pisa (3-4-1-2): Perilli; Belli (64′ Birindelli), Benedetti, Caracciolo; Siega (57′ Gucher), Mazzitelli, Marin (75′ Sibilli), Lisi; Soddimo (57′ Vido); Palombi, Marconi (75′ Masucci). Allenatore: D’Angelo

Ascoli (4-3-3): Leali; Pucino, Brosco, Spendlhofer, Sini; Buchel, Saric, Cavion; Chiricò (64′ Tupta), Bajic, Cangiano (64′ Pierini, 88′ Vellios). Allenatore: Rossi

Marcatori: 51′ Bajic, 79′ Vido e 82′ Birindelli

Arbitro: Maggioni

Ammoniti: Buchel, Spendlhofer, Mazzitelli, Tupta, Benedetti e Sini

Video gol highlights Pisa-Ascoli 2-1, recupero 7° giornata Serie B

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 28 anni e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureando in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana