Video Gol Highlights Milan-Atalanta 2-0: sintesi 15-05-2022

Video Gol e Highlights di Milan-Atalanta 2-0: i rossoneri piazzano il colpo forse decisivo dopo una gara durissima.

In crescendo nella ripresa dopo una prima frazione complicata e piena di errori, il Milan vince l’ultima sfida stagionale al “Meazza” grazie alle prodezze di Leao ed Hernandez, che segna il gol più bello della sua carriera in rossonero.

Adesso il Milan, che la prossima settimana chiuderà a Reggio Emilia contro il Sassuolo, è a +5 sui cugini e deve attendere il risultato della sfida di Cagliari, in campo tra poco: in caso di sconfitta o pareggio dei nerazzurri, sarà festa, altrimenti bisognerà attendere l’ultima giornata.

La Sintesi di Milan-Atalanta 2-0

La tensione si sente e il Milan commette troppi errori in fase di passaggio ed impostazione, lasciando ad una più pimpante Atalanta troppi palloni e consentendole di rendersi spesso insidiosa, nonostante le occasioni reali create siano due, un tentativo di Koopmeiners murato da Tomori al 32° e un tiro da fuori di Muriel ottimamente disinnescato da Maignan al 33°.

Prima e dopo, poco da dire e da segnalare: c’è una protesta dei rossoneri per un presunto fallo su Giroud, avvenuto però al limite dell’area e non all’interno e poche, pochissime conclusioni verso la porta da parte dei meneghini, tutte preda di Musso.

Come detto, la tensione e un avversario tenace, che deve conquistare un posto in Europa per non buttare via del tutto un’annata sotto le aspettative, fanno perdere al Milan la consueta lucidità; Pioli dovrà strigliare e svegliare i suoi nell’intervallo, arrivato dopo due minuti di recupero.

L’Atalanta sfiora il vantaggio già al 49° con Zappacosta, il cui tiro da fuori area, deviato da Calabria, termina oltre la traversa di un soffio.

Poco dopo Hernandez coglie l’esterno della rete con un bolide su punizione, facendo sobbalzare i tifosi, ma il vantaggio giunge comunque al 56°: Leao parte palla al piede sfruttando un lancio di Messias, entra in area e piazza il pallone battendo Musso.

La definitiva esplosione dei tifosi rossoneri deve, però, attendere l’esito del VAR, che interviene per un presunto fallo di Kalulu su Pessina in avvio di azione. A fine esame Orsato convalida la rete.

Entra Zapata al posto di Muriel e il cambio di colombiano non si avverte, anzi è l’ex attaccante di Napoli e Udinese ad avere le migliori occasioni per i bergamaschi nella seconda metà del secondo parziale: imbeccato sempre da Malinovskyi, Zapata prima calcia alto da dentro l’area e poi manca il bersaglio di testa.

I rossoneri devono chiudere la partita e al 75° raddoppiano: Hernandez inventa un meraviglioso coast to coast che si conclude con un sinistro perfetto in diagonale.

Il Milan è ora in controllo e rischia relativamente poco, sebbene Zapata sia decisamente in palla e sfiori il gol al minuto 87 con una conclusione sulla quale Maignan è ancora decisivo. Anche Rebic, poco prima, aveva fatto altrettanto trovando la gran risposta di Musso.

Non accade più altro e al 94° arriva il triplice fischio.

Highlights e Video Gol di Milan-Atalanta 2-0:

Il Tabellino di Milan-Atalanta 2-0:

Milan (4-2-3-1): Maignan; Calabria (80′ Florenzi), Kalulu, Tomori, Hernandez; Tonali (63′ Bennacer), Kessié; Saelemaekers (56′ Messias), Krunic (80′ Bakayoko), Leao; Giroud (55′ Rebic). Allenatore: Pioli

Atalanta (3-4-2-1): Musso; Palomino (80′ Demiral), De Roon, Djimsiti (80′ Scalvini); Zappacosta, Koopmeiners, Freuler, Hateboer; Pessina (70′ Boga), Pasalic (55′ Malinovskyi); Muriel (55′ Zapata). Allenatore: Gasperini

Marcatori: 56′ Leao, 75′ Hernandez

Arbitro: Orsato

Ammoniti: Giroud, Koopmeiners, Kessié, Malinovskyi e Bennacer

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana