Video Gol Highlights Lazio-Bologna 2-1: Sintesi 14-8-2022

Video Gol e Highlights Lazio-Bologna 2-1, 1° Giornata Serie A: segnano Immobile, Arnautovic e autorete di De Silvestri, espulsi Luis Maximiano e Soumaoro

La Lazio batte in rimonta il Bologna allo Stadio Olimpico di Roma nella prima giornata del nuovo campionato di Serie A.

Che sofferenza per i biancocelesti, che riescono a rimettere sulle proprie rette vie una partita che sembrava potesse finire in maniera completamente diversa, ma sarà interessante capire le decisioni dell’allenatore dopo il clamoroso errore di uno dei due nuovi portieri.

Grande rammarico per i felsinei, che sono stati incapaci di approfittare della situazione creatasi nei primissimi minuti, rovinando una partita che avrebbero potuto portare a casa.

Lazio-Bologna

Sintesi di Lazio-Bologna 2-1

Indisponibili Kiyine, Casale e Pedro per Maurizio Sarri, che sceglie Luis Maximiano a porta invece di Provedel, lanciando subito Romagnoli in difesa con Patric al centro, Lazzari e Marusic sulle fasce. In mediana solo panchina per Marcos Antonio, Vecino e Luis Alberto, visto che giocano Cataldi e Basic con Milinkovic-Savic, mentre in attacco Felipe Anderson e Zaccagni agiscono ai lati di Immobile.

Assenti Kingsley e Ferguson per Sinisa Mihajlovic, che si affida a De Silvestri e Cambiaso sulle fasce, abbassando Lykogiannis nella difesa a tre completata da Medel e Soumaoro a protezione di Skorupski. In mediana Dominguez gioca al fianco di Schouten, mentre in attacco viene concessa un’importantissima chance a Sansone al fianco di Soriano alle spalle di Arnautovic, ritenuto assolutamente incedibile.

Inizia male, anzi malissimo, la partita per i padroni di casa, in un primo tempo assolutamente da dimenticare e da incubo assoluto, tra possesso palla sterile e rabbia e polemiche.

Infatti, al 6′ minuto Luis Maximiano fa la papera del secolo: esce dall’area di rigore per una presa bassa, ma intercetta la palla con le mani fuori dall’area di rigore; l’arbitro viene richiamato dal VAR ed espelle il portiere basco.

Per rimpiazzarlo, i padroni di casa sacrificano Basic per Provedel e provano a reagire con la maggiore qualità dei propri giocatori, ma gli ospiti si difendono in maniera compatta, approfittando anche dell’uomo in più, e hanno un portiere, diversamente dagli avversari, che sa come si gioca a calcio, come dimostra poco dopo risultando decisivo su Immobile.

Con il passare dei minuti l’inferiorità numerica si fa sentire e i padroni di casa si abbassano troppo, praticamente schiacciati dagli ospiti, che costringono Provedel a farsi trovare pronto su De Silvestri

Dopo il giallo a Sansone, al 38′ minuto gli ospiti sbloccano il risultato trovando il gol del vantaggio con Arnautovic, che trasforma il calcio di rigore fischiato dall’arbitro per fallo di Zaccagni proprio su Sansone.

Nel finale la partita si accende, diventa maschia, cattiva, con tanti falli, che portano alle ammonizioni di Arnautovic e Soumaoro, che al 49′ minuto si fa espellere per doppio giallo ristabilendo la parità numerica in campo.

Il secondo tempo si apre con l’entrata in campo di Bonifazi per Sansone e il giallo di Cambiaso, ma i padroni di casa sembrano ritrovare le giuste motivazioni e le giuste distanze tra i reparti.

Dopo le sostituzioni che vedono coinvolti Aebischer, Kasius e Luis Alberto per Soriano, Lykogiannis e Cataldi, al 68′ minuto i padroni di casa riescono a pareggiare grazie all’autorete di De Silvestri, sfortunato nel deviare il tentativo di respinta di Skorupski sul cross teso di Lazzari, poco dopo anche ammonito.

Entra Barrow al posto di Dominguez, ma gli ospiti sono frastornati e lunghi, anche perché i padroni di casa tentano il massimo sforzo con Marusic prima e Immobile poi, che al 79′ minuto completa la rimonta ribaltando il risultato approfittando di un clamoroso errore della difesa.

Nel finale entrano Cancellieri, Vecino, Hysaj e Vignato ed escono Felipe Anderson, Milinkovic-Savic, Lazzari e Cambiaso, mentre Aebischer e Immobile ricevono un cartellino giallo a testa.

Highlights e Video Gol di Lazio-Bologna 2-1:

Tabellino di Lazio-Bologna 2-1

LAZIO (4-3-3): Maximiano; Lazzari (84′ Hysaj), Patric, Romagnoli, Marusic; Milinkovic-Savic (84′ Cancellieri), Cataldi (65′ Luis Alberto), Basic (8′ Provedel); Felipe Anderson (84′ Vecino), Immobile, Zaccagni. All. Sarri

BOLOGNA (3-4-2-1): Skorupski; Soumaoro, Medel, Lykogiannis (65′ Aebischer); De Silvestri, Schouten, Dominguez (74′ Barrow), Cambiaso (86′ Vignato); Sansone (46′ Bonifazi), Soriano (65′ Kasius); Arnautovic. All. Mihajlovic

ARBITRO: Luca Massimi

GOL: 38′ Arnautovic, 68′ aut. De Silvestri, 79′ Immobile

ASSIST: Milinkovic-Savic (2-1, Immobile)

AMMONIZIONI: Sansone, Arnautovic, Soumaoro, Cambiaso, Sarri, Lazzari, Immobile, Aebischer

ESPULSIONI: Maximiano, Soumaoro

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia