Video gol-highlights Inter-Fiorentina 0-0, 22-07-2020

Video gol e highlights di Inter-Fiorentina 0-0. Finisce a reti bianche il big match di San Siro con un Terracciano assoluto protagonista.

Per la Juventus è quasi Scudetto. L’Inter si fa bloccare infatti sullo 0-0 dalla Fiorentina in casa e dice quasi definitivamente addio al sogno tricolore. Una gara dominata per larghi tratti dai nerazzurri che comunque si trovano davanti un Terracciano formato super. Il portiere ex Empoli è il migliore in campo stasera e salva la sua squadra in almeno tre-quattro circostanze pericolose con degli autentici miracoli. Alla Juventus basta ora vincere contro l’Udinese domani per laurearsi campione d’Italia per la nona volta di fila.

Inter-Fiorentina

Inter-Fiorentina: la sintesi della partita

La partita inizia subito su buoni ritmi d’intensità con entrambe le squadre che si propongono in avanti alla ricerca del vantaggio. Una prima occasione pericolosa ce l’ha l’Inter con Lukaku che, dopo una serie di rimpalli, tira in girata: il tentativo è respinto da Terracciano. Con il passare dei minuti i nerazzurri diventano sempre più padroni del campo e impegnano nuovamente Terracciano con una conclusione di Barella dalla distanza. La viola prova a reagire con un timido tentativo di Ribery dalla trequarti ma la manovra dei viola non è abbastanza ordinata per pensare di sorprendere un’Inter difensivamente attenta che chiude bene gli spazi e stringe tanto il campo.

Da un’iniziativa di Eriksen sulla sinistra l’Inter costruisce una delle azioni più ghiotte del primo tempo: cross in mzzo del danese, il belga colpisce di testa, solo in area, e prende la traversa. Nell’Inter si fa male De Vrij che deve lasciare il campo a Ranocchia. La Fiorentina sbaglia tanto tecnicamente e non riesce mai a rendersi pericolosa. Su un anticipo sbagliato in area viola Lukaku ha l’opportunità di portare in vantaggio i suoi, ma Terracciano tiene a galla la squadra con un altro interventto prodigioso. L’unica occasione gigliata degna di nota deriva da un cross dalla sinistra di Ribery sul quale Pezzella, completamente smarcato, stacca fuori. Per il resto, non succede più molto e la prima frazione si chiude sullo 0-0.

Il secondo tempo inizia senza cambi per entrambe le compagini. La ripresa pare seguire il canovaccio del primo tempo con l’Inter che fa la partita. Impressione confermata dal gol annullato ai nerazzurri al 5′: cambio di gioco di Young per l’altro esterno, Candreva, che entra in area e batte Terracciano con un destro al volo. La sua posizione di partenza era irregolare. La Fiorentina inserisce Lirola al posto dell’infortunato Dalbert, ma è ancora l’Inter ad andare vicina al vantaggio con un destro di Sanchez sul quale Terracciano si supera in corner. La Fiorentina si fa finalmente vedere in avanti con uno scambio Ribery-Castrovilli che porta l’ex Cremnese al tiro bloccato a terra da Handanovic. L’Inter si rende nuovamente pericolosa con un colpo di testa da parte di Gagliardini su cross di Eriksen che finisce di poco al lato. D’Ambrosio si fa male in uno scontro di gioco con Caceres ed è costretto a lasciare il campo a Bastoni, con Conte che inserisce anche Lautaro e Moses al posto di Sanchez e Candreva. La Fiorentina continua a sbagliare spesso in uscita e Milenkovic regala un pallone sulla trequarti a Lautaro, l’argentino scarica per Moses ma il destro del nigeriano finisce al lato.

Iachini inserisce le carte Chiesa e Pulgar per Ribery e Badelj nell’ultimop quarto d’ora, mentre Brozovic rimpiazza Gagliardini nelle file dell’Inter. Sono proprio i neoentrati Chiesa e Lirola a confezionare l’occasione più importante per la “viola” con lo svizzero chge si vede negare la gioia del gol da un grande riflesso di Handanovic con i piedi. Negli ultimi dieci minuti l’Inter ci prova ancora con un colpo di testa di Martinez che finisce alto e una punizione di eriksen deviata in angolo da Terracciano. A San Siro finisce 0-0, un risultato che avvicina la Juventus al nono Scudetto consecutivo, il 36° della sua storia.

Video gol e highlights Inter-Fiorentina

Inter-Fiorentina: il tabellino della partita

INTER (3-4-1-2): Handanovic; D’Ambrosio (Bastoni 69′), De Vrij (Ranocchia 23′), Godin; Candreva (Moses 69′), Barella, Gagliardini (Brozovic 74′), Young; Eriksen; Lukaku, Sanchez (Lautaro 69′). Allenatore: Conte

FIORENTINA (3-5-2): Terracciano; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Venuti, Duncan (Kouamè 57′), Badelj (Pulgar 74′), Castrovilli, Dalbert (Lirola 50′); Cutrone (Ghezzal 57′), Ribery (Chiesa 74′). Allenatore: Iachini

Arbitro: Giacomelli (Trieste)

Ammoniti: Castrovilli (F), Ribery (F), Barella (I), Caceres (F)

Espulsi:

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus