Video gol-highlights Fiorentina-Sampdoria 1-2: sintesi 02-10-2020

Video gol-highlights Fiorentina-Sampdoria: finisce 2-1 con reti di Quagliarella e Verre intervallate dalla segnatura di Vlahovic.

Finisce 2-1 per gli ospiti uno spettacolare Fiorentina-Sampdoria giocato in un “Artemio Franchi” semideserto a causa delle restrizioni post Covid. Dopo una prima mezzora quasi esclusivamente a tinte viola, la Samp prende coraggio e riesce a trovare il vantaggio con Quagliarella, su rigore. La Fiorentina pareggia i conti grazie a Vlahovic e, nella ripresa, avrebbe anche occasioni per incrementare il bottino. Purtroppo commette un’ingenuità imperdonabile, lasciando Verre libero di calciare a rete su lancio di Audero. L’ex Verona non se lo fa ripetere due volte e regala ai suoi tre punti fondamentali.

Fabio Quagliarella autore del primo vantaggio contro la Fiorentina

Fiorentina-Sampdoria: la cronaca del match

Il “Franchi” è teatro di una Fiorentina brillante che sin dalle prime battute dà l’impressione di poter controllare il match. La squadra di Iachini è molto veloce nelle ripartenze e ha subito un’occasione per passare avanti con Kouamè che, solo in mezzo all’area, spreca un ottimo cross di Bonaventura dalla destra. La “Viola” non desiste e ci riprova pochi minuti dopo con un sinistro improvviso di Vlahovic dalla distanza che costringe Audero alla parata, mentre Biraghi, pochi minuti dopo, sfiora il palo esterno su punizione dai 30 metri. La Sampdoria appare completamente in balia dell’avversario nella prima mezzora e riesce ad avere solo un flebile sussulto con una mezza girata di Gastòn Ramirez che finisce alta. La riscossa blucerchiata arriva nell’ultimo quarto di tempo quando, su un pallone perso malamente a centrocampo dalla Fiorentina, Damsgaard si invola verso la porta e indirizza la palla verso Thorsby, il quale a sua volta appoggia a Candreva: il cross dell’ex Lazio viene deviato sulla traversa da Castrovilli che quasi rischia un autogol. È il segno del risveglio per la Samp che poco dopo va ancora vicina al gol con un colpo di testa da parte di Ramirez su cross dalla destra: Dragowski, con un riflesso fulmineo, riesce a respingere. La Fiorentina, nel mentre, si rende pericolosa con un contropiede non capitalizzato da Bonaventura, ma all’improvviso subisce il gol dello svantaggio: Quagliarella, in situazione di palla coperta, viene messo giù in area da Ceccherini. Sul dischetto si presenta lo stesso attaccante campano, bravo a freddare Dragowski tirando centralmente, e permettendo ai suoi di ritrovarsi sopra nel puntrggio all’intervallo.

Nel secondo tempo la Sampdoria si presenta in campo con tutt’altro atteggiamento, convinta a fare male ai propri avversari. Ranieri alza la linea del pressing e dopo aver concesso un’occasione a Chiesa, bravo a penetrare in area, ma non altrettanto fortunato nella conclusione deviata da Audero, riesce a portare due pericoli dalle parti di Dragowski, prima con un tiro di Quagliarella da posizione defilata, che finisce fuori, poi con un palo esterno colpito da Candreva. Quando l’inerzia pare favorevole ai liguri, la Fiorentina si riaffaccia in avanti con due colpi di testa, da parte di Caceres e Milenkovic, entrambi finiti alti. La squadra di Iachini spinge e trova il pareggio con Vlahovic, bravo a inserirsi in area su invito di Milenkovic e a battere Audero con un rasoterra. I “Viola” sembrano dunque in grado di ribaltare il risultato, ma commettono un’ingenuità imperdonabile: su lancio lungo di Audero il neoentrato Verre si trova libero da marcature e, dopo averla controllata col destro, effettua un pregevole pallonetto che, assunto un effetto a scendere, si insacca beffardo alle spalle di Dragowski. Gli ultimi sforzi della Fiorentina, che inserisce anche Duncan e Saponara, non vengono premiati, anche perché Chiesa si “mangia” il gol del pareggio a pochi istanti dal termine, calciando sul palo dall’interno dell’area di rigore. La Sampdoria riesce dunque a sbancare il “Franchi” e a muovere i primi passi in una classifica fin qui deficitaria.

Video gol-highlights Fiorentina-Sampdoria

Fiorentina-Sampdoria: il tabellino del match

Fiorentina-Sampdoria 1-2: 42′ Quagliarella (S, rigore), 71′ Vlahovic (F), 82′ Verre (S)

FIORENTINA (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Ceccherini, Caceres; Chiesa, Amrabat (Saponara 86′), Bonaventura, Castrovilli (Duncan 81′), Biraghi; Kouamé (Cutrone 58′), Vlahovic. Allenatore: Iachini

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Bereszinski, Yoshida, Tonelli, Augello (Regini 83′); Candreva (Leris 68′), Thorsby, Ekdal (Palumbo 83′), Damsgaard (Verre 68′); Ramirez, Quagliarella. Allenatore: Ranieri

Arbitro: Giacomelli (Trieste)

Ammoniti: Thorsby (S), Tonelli (S), Ekdal (S)

Espulsi:

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus