Video gol highlights Cosenza-Reggina 2-2: sintesi 15-02-2021

Risultato Cosenza-Reggina 2-2, 23° giornata Serie B: gli amaranto vanno sul 2-0 con un penalty di Menez e un tocco di giustezza di Folorunsho, ma i silani accorciano a fine primo tempo con Trotta e completano la rimonta con un altro tiro dal dischetto trasformato da Carretta. In mezzo una gestione scriteriata degli ospiti, che smettono di giocare dopo il loro secondo gol e gestiscono senza fare granché in avanti, salvo crollare nei momenti decisivi.

Le due squadre restano dov’erano, la Reggina 14° e il Cosenza 16°, mancando così la possibilità di guadagnare un paio di posizioni.

Cronaca Cosenza-Reggina 2-2, 23° giornata Serie B

Al 2° minuto Delprato rischia l’autogol con un retropassaggio di testa, ma Nicolas rimedia mettendo in corner.

La Reggina prende presto le redini della sfida e al 7° conquista un rigore con Folorunsho, steso in area da Corsi mentre si apprestava a capitalizzare un assist di Rivas: Menez si presenta alla battuta e spiazza Falcone mettendo il pallone alla sua sinistra.

Dopo una fase combattuta, la Reggina torna in avanti e raddoppia grazie all’asse RivasFolorunsho, nuovamente protagonista: il primo va sul fondo e scodella e il secondo insacca con un tocco dagli undici metri sfruttando abilmente un vero e proprio rigore in movimento.

Al 25° il Cosenza sfiora il gol dell’1-2 per due volte nella stessa azione: Nicolas è bravissimo e sventa i tiri di Sciaudone e Trotta. Quest’ultimo, però, fa centro al 39° insaccando da due passi un’altra respinta del portiere avversario su pregevole tacco di Corsi, azionato da un’altrettanto bella discesa di Gerbo sulla destra.

Nelgli ultimi scampoli di tempo, infine, i cosentini vanno vicinissimi al 2-2, ma l’intervento in spaccata di Petrucci su un corner di Tremolada è impreciso e la sfera termina sul fondo. Il primo parziale finisce senza recupero.

Serie B

La ripresa vede il Cosenza all’arrembaggio allo scopo di raddrizzare la partita, ma ogni tentativo di far male a Nicolas è vano e il portiere ospite non ha mai grandi difficoltà, salvo quando, al 69° minuto, deve respingere un potente sinistro di Trotta, che rientra e conclude.

La Reggina si limita solo a qualche contropiede e così l’iniziativa è esclusivamente del Cosenza, che vede premiati i propri sforzi quando Menez tira già in area Mbakogu: siamo all’84° e Carretta non spreca la chance anche se è fortunato perché il suo tiro e centrale e Nicolas buca la presa.

La squadra dello Stretto si scuote solo dopo aver subito il gol e sfiora il 3-2 per tre volte con il neo entrato Denis: l’argentino coglie una gran traversa all’86° e manca di pochissimo la porta al 91°; al 93° ci prova anche di testa, ma la sfera sfila nuovamente a lato di un nulla. Finisce in parità dopo un altro minuto.

Bene Trotta (6.5), vivace e pronto a battere a rete al momento opportuno, e Folorunsho (7), che segna e conquista il rigore che sblocca la sfida. Male Schiavi (5), subito ammonito e timido per tutto il primo tempo, e Menez (5), che segna dal dischetto, ma spreca troppi palloni e regala un rigore agli avversari.

Tabellino Cosenza-Reggina 2-2, 23° giornata Serie B

Cosenza (3-4-2-1): Falcone; Idda, Schiavi (46′ Ingrosso), Legittimo; Corsi (61′ Ba), Sciaudone (74′ Crecco), Petrucci, Gerbo; Carretta, Tremolada (61′ Bahlouli); Trotta (77′ Mbakogu). Allenatore: Occhiuzzi

Reggina (4-2-3-1): Nicolas; Delprato, Loiacono, Stavropoulos (57′ Cionek), Di Chiara; Crimi (85′ Bianchi), Crisetig; Edera (72′ Kingsley), Folorunsho, Menez (85′ Montalto); Rivas (72′ Denis). Allenatore: Baroni

Marcatori: 9′ rig. Menez, 22′ Folorunsho, 39′ Trotta e 84′ rig. Carretta

Arbitro: Marinelli

Ammoniti: Schiavi, Di Chiara, Guarna (in panchina), Rivas, Tremolada, Carretta, Crisetig e Ba

Video gol highlights Cosenza-Reggina 2-2, 23° giornata Serie B

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 28 anni e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureando in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana