Video Gol Highlights Bologna-Juventus 1-2: Dybala e Kean ribaltano Taider

Risultato Bologna-Juventus 1-2, 38° Giornata Serie A: i bianconeri chiudono il proprio campionato con un’altra vittoria in rimonta con Dybala e Kean, dopo il vantaggio di Taider

La Juventus supera il Bologna in rimonta allo Stadio Renato Dall’Ara di Bologna nell’anticipo della 38° giornata di Serie A, 19° turno del girone di ritorno. Un’altra vittoria per i bianconeri, la seconda consecutiva, che chiude un campionato incredibile e con l’ennesimo record dei sei titoli consecutivi. 

Altra brutta figura contro una big del campionato italiano per i felsinei, che purtroppo perdono la seconda partita consecutiva e salutano i propri tifosi con l’ennesima sconfitta di una stagione molto altalenante e senza molti stimoli, ma con la conquista dell’obiettivo salvezza senza troppi patemi. 

Una vittoria importante per il club piemontese, che così potrà preparare al meglio la finale di sabato prossimo, sperando di conquistare e realizzare un grande sogno, quel triplete solo sfiorato due anni fa. 

La sintesi di Bologna-Juventus 1-2, 38° Giornata Serie A

Non è assolutamente una bella partita nel primo tempo, visto che si gioca a ritmi davvero molto bassi e c’è sostanziale equilibrio in campo tra due squadre che non vogliono farsi male e preferiscono fare molto possesso palla, non lesinando comunque improvvise accelerazioni. 

Dopo un clamoroso errore di Destro, Dybala viene fermato da Torosidis, mentre Higuain è un po’ troppo debole nella conclusione, che viene opposta da un attento Da Costa, bravo anche su Dybala e Sturaro.

I padron di casa ci provano anche con Viviani, conclusione troppo alta sulla traversa, e Krejci, velleitaria, mentre Benatia non impatta bene la palla. Nel finale è Higuain a sfiorare il gol del vantaggio, che è leggermente a lato. 

Cambia del tutto il secondo tempo, con le squadre molto più aperte e vogliose di regalare gioco ed occasioni. La prima è nei piedi di Khedira, che sfiora il palo al termine di una bellissima azione di Higuain.

Ma a sbloccare la partita è Taider al 52′ minuto, trovando il gol del vantaggio con una conclusione davvero di grande precisione e classe.

Ma la reazione degli ospiti è rabbiosa ed orgogliosa, cominciano un vero e proprio assedio alla difesa degli avversari, che comincia a traballare di fronte ai cannoni di Dybala e Higuain, che sembrano poco cinici quest’oggi.

Dopo due belle risposte di Da Costa alle conclusioni di Pjanic e Higuain, la palla gol del pareggio sarebbe nei piedi di Dybala, ma il portiere brasiliano si esalta con un grandissimo colpo di reni. 

E’ solo il preludio per il gol del pareggio, che arriva al 70′ minuto, proprio Dybala, tap-in vincente sulla respinta di Da Costa sulla conclusione di Higuain, liberato da un assist pazzesco di Pjanic. 

La partita si anima, è viva, è divertente, ma soprattutto è tra due squadre che vogliono giocare a viso aperto, allungandosi molto dando vita a grande spettacolo. Non convinte sono le conclusioni di Viviani, Destro e Masina, mentre Pjanic non è in giornata. 

Proprio quando la partita sembra spegnersi, nel finale al 94′ minuto arriva il gol vittoria di Kean, che sfrutta al meglio la punizione di Pjanic. 

Video Gol Highlights di Bologna-Juventus 1-2, 38° Giornata Serie A

Il tabellino di Bologna-Juventus 1-2, 38° Giornata Serie A

BOLOGNA-JUVE 1-2
Bologna (4-3-3): Da Costa; Krafth (30′ st Petkovic), Torosidis, Gastaldello, Mbaye; Pulgar (40′ st Nagy), Viviani, Taider; Okwonkwo, Destro, Krejci (22′ st Masina). 
A disp.: Mirante, Sarr, Helander, Oikonomou, Donsah, Verdi, Rizzo, Sadiq. All.: Donadoni
Juventus (4-2-3-1): Audero; Lichtsteiner, Barzagli, Benatia, Asamoah; Khedira (14′ st Mandzukic), Marchisio (11′ st Pjanic); Cuadrado, Dybala (33′ st Kean), Sturaro; Higuain.
A disp.: Buffon, Neto, Bonucci, Rugani, Alex Sandro, Lemina, Rincon, Mattiello. All.: Allegri
Arbitro: Mariani 
Marcatori: 7′ st Taider (B), 25′ st Dybala (J), 49′ st Kean (J)
Ammoniti: Viviani, Okwonkwo, Gastaldello (B); Cuadrado (J)
Espulsi:

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia