Video gol highlights Avellino-Venezia 1-1: a Moreo risponde D’Angelo

Risultato Avellino-Venezia 1-1, 5° giornata Serie B: ottanta minuti di noia e dieci di fuoco. Si può riassumere così questo anticipo del turno infrasettimanale giocato da due squadre accorte che hanno badato più a non farsi male che a cercare il gol. Ma a dieci minuti dal termine, Moreo è riuscito a gonfiare la rete e a portare in vantaggio i veneti, raggiunti tuttavia sei minuti dopo dal capitano avellinese D’Angelo, che, nel giorno del suo 32° compleanno, si regala un gol pesantissimo e fissa il risultato finale su un giusto 1-1.

Cronaca Avellino-Venezia 1-1, 5° giornata Serie B

Il primo tempo è davvero poca roba: l’Avellino, schierato con una formazione diversa da quella di venerdì per 6/11, portiere compreso, prova a manovrare e a tener palla, ma quello eretto dai lagunari è un muro davvero invalicabile. E tale muro è tutto ciò che il Venezia propone, non andando mai alla conclusione, eccezion fatta per un tiro altissimo di Falzerano. Dopo aver dovuto sostituire Modolo, colpito alla testa in uno scontro aereo e portato in ospedale per accertamenti, con Cernuto, gli ospiti proseguono a stare sulle loro. Gli irpini non fanno molto di più, sebbene collezionino svariati corner, ben 11 al fischio finale, dai quali non riesce ad ottenere nulla. Alla mezzora Di Tacchio da fuori non trova la porta e dieci minuti dopo Castaldo sfiora di testa un cross di Molina. Il primo tempo finisce così.

La ripresa si apre allo stesso modo, anche se il Venezia inizia timidamente a modificare il suo approccio ed a uscire dal suo guscio, sfiorando improvvisamente il gol con Zigoni, il cui tiro da fuori finisce alto di pochissimo. Ma questo squillo rimarrà l’unico della ripresa, in quanto le due squadre torneranno a punzecchiarsi senza costrutto per parecchi minuti. Quando ormai si inizia a controllare l’orologio in attesa che lo strazio termini, un corner di Stulac finisce sulla testa di Moreo e va in rete: il Venezia è clamorosamente in vantaggio all’80° minuto. Gli irpini non ci stanno e cercano di recuperare, riuscendovi sei minuti dopo: su corner di Laverone, D’Angelo stacca bene di testa e batte Audero: per il capitano non c’è modo migliore di festeggiare il suo 32° compleanno. Per il Venezia è il primo gol subito in questa stagione ed è anche il terzo pareggio in quattro partite. Il triplice fischio manda tutti negli spogliatoi: pareggio giusto.

I migliori in campo sono i due goleador di giornata, entrambi con 6.5, per le reti fatte e la prestazione positiva. Non benissimo Castaldo e Zigoni (5.5 per tutti e due), poco serviti e ben marcati dai difensori.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana