Video gol-highlights Atletico Madrid-Barcellona 2-0: sintesi 02-10-2021

Video gol-highlights Atletico Madrid-Barcellona 2-0: i “Colchoneros” vincono coi gol di Lemar e Suarez.

Del vecchio “tiki-taka” rimane solo il dato sul possesso palla: il Barcellona perde 2-0 contro l’Atletico Madrid nonostante gestisca la sfera per un buon 70% del tempo.

La squadra di Koeman affonda definitivamente al “Wanda Metropolitano” sotto i colpi di Lemar e Suarez, che la fanno precipitare al nono posto in classifica.

C’è la volontà di comandare il gioco, non le qualità per farlo. A parte un paio di conclusioni del subentrato Ansu Fati, la squadra blaugrana non si affaccia mai dalle parti di Oblak, che vive una serata da spettatore non pagante.

L’Atletico di Simeone è invece il solito concentrato di concretezza. Un 3-5-2 che sfrutta bene le fasce e non lascia spazio agli avversari, penetrando nel cuore della fragile difesa avversaria con la qualità dei suoi interpreti offensivi, primo fra tutti Joao Felix.

I rossobianchi hanno un organico lungo e ricco di qualità, pronto per dare battaglia ai cugini del Real Madrid.

La sintesi di Atletico Madrid-Barcellona 2-0

L’Atletico si dispone con un 3-5-2 molto ordinato che lascia pochi spazi al Barcellona.

La squadra di Simeone lascia il possesso agli avversari, ma è più cattiva sulle seconde palle e ha in Joao Felix un regista offensivo in grado di inventare per i compagni.

Il primo squillo è di Lemar che, ricevuta palla da Carrasco, calcia sull’esterno della rete. Lo stesso Felix ci prova dal limite, ma la conclusione finisce al lato.

Nel Barcellona è Coutinho l’unico a provarci: prima tenta un’imbucata respinta di testa da Savic, poi viene anticipato da Oblak su una verticalizzazione di Busquets.

Il gol dell’Atletico è nell’aria e arriva al 26′: la difesa del Barcellona lascia spazi per l’inserimento di Lemar che, dimenticato da Araujo, riceve da Joao Felix e batte Ter-Stegen.

Il Barcellona prova a reagire con Coutinho che si avventa col destro su una seconda palla. Il tiro finisce fuori.

L’Atletico, allora, mette un’ipoteca sul match in finale di primo tempo, con un’azione che replica il primo gol: Lemar riceve da Felix e pesca Suarez tutto libero sulla destra. Per il “Pistolero” è un gioco da ragazzi battere Ter Stegen.

Stesso copione nella ripresa, con il Barcellona a mantenere il possesso palla, ma incapace di trovare varchi nella difesa avversaria.

Gavi recupera palla da Hermoso, ma Coutinho, servito sulla trequarti, trova davanti a sè Oblak che blocca il suo tentativo rasoterra.

L’Atletico si rende ancora pericoloso sull’asse Felix-Suarez: il portoghese passa come la lama nel burro della difesa blaugrana e pesca il compagno che, col destro a giro, non centra la porta.

Ansu Fati, da subentrato, ci prova su punizione. Il suo tentativo è alto.

Ancora Fati ci prova con un destro bloccato a terra da Oblak, dimostrando però che la mossa di Koeman dà un po’ di brio all’attacco.

Simeone cambia gli interpreti offensivi con gli ingressi di Griezmann e Correa. Proprio Griezmann cestina un buon contropiede servendo male il compagno, dopo aver sottratto palla a un disastroso Araujo.

La squadra del “Cholo” deve comunque limitarsi solo a gestire. Le velleità del Barcellona si spengono su un calcio di punizione tirato alto da Depay.

La squadra di Koeman perde 2-0 e sprofonda anche nella Liga spagnola, dove ora è nona. Una classifica che riflette la pochezza tecnica di una rosa indebolita ulteriormente dall’ultima sessione di mercato.

L’Atletico vince 2-0 e aggancia, almeno per una notte, i cugini del Real in testa alla classifica.

Highlights e video gol di Atletico Madrid-Barcellona 2-0

Il tabellino di Atletico Madrid-Barcellona 2-0

ATLETICO MADRID (3-5-2): Oblak; Savic, Gimenez, Hermoso (Felipe 81′); Llorente, De Paul (Trippier 45′), Koke, Lemar, Carrasco (Lodi 81′); Suarez (Griezmann 72′), Joao Felix (Correa 72′). Allenatore: Simeone. A disposizione: Lecomte, Griezmann, Angèl Correa, Lodi, Herrera, Saponijic, Felipe, Trippier, Vrsaljko

BARCELLONA (4-2-3-1): Ter Stegen; Mingueza (De Jong 75′), Pique, Araujo, Dest (Lenglet 86′); Nico (Sergi 45′), Busquets; F. De Jong, Coutinho (Fati 63′), Gavi (Puig 75′); Memphis. Allenatore: Koeman. A disposizione: Puig, Fati, Demir, Neto, Lenglet, Luuk De Jong, Alba, S. Roberto, Umtiti, Garcia, Inaki

Marcatori: 23′ Lemar (A), 44′ Suarez (A)

Ammoniti: Gavi (B), De Paul (A), Koke (A)

Espulsi:

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€