Video Gol Highlights Argentina-Colombia 1-1 (4-3 dcr): Sintesi Copa America 07-07-2021

Il Risultato di Argentina-Colombia 1-1 (4-3 dcr), semifinali di Copa America: la finale di domenica notte sarà quella più attesa, tra gli argentini e gli eterni rivali brasiliani; Lautaro Martinez segna subito e Diaz pareggia nel secondo tempo. Il risultato non cambia più e così si va ai rigori, dove l’altro Martinez, Emiliano, para ben tre tiri regalando la quinta finale dal 2004 all’Albiceleste.

La Sintesi di Argentina-Colombia 1-1 (4-3 dcr), semifinali di Copa America

L’Argentina parte benissimo e, dopo aver sfiorato il vantaggio con un colpo di testa di Gonzalez terminato a lato di pochissimo, passa in vantaggio al 7° con Martinez, che batte Ospina con un perfetto destro scoccato quasi dal dischetto e nato dall’ennesimo assist di Messi, abilissimo a girarsi in area e a scaricare all’indietro.

Un minuto dopo aver subito il gol, i colombiani sono in avanti a caccia del pareggio, sfiorato da Cuadrado con un piattone sinistro respinto con le gambe da Emiliano Martinez.

Superata una fase contraddistinta da tentativi tutt’altro che precisi, i Cafeteros si rifanno improvvisamente pericolosi al 37° con Barrios, il quale raccoglie un traversone respinto dalla difesa e dal limite calcia benissimo colpendo il palo; al 38° è, invece, la traversa a salvare gli argentini su un colpo di testa di Yerry Mina da calcio d’angolo.

L’ultima emozione è di marca argentina: al 45°, ancora da calcio d’angolo, Gonzalez salta bene di testa mettendo in difficoltà Ospina, la cui difettosa respinta non crea comunque problemi ai suoi poiché termina oltre la traversa. La prima frazione termina dopo cinque minuti di recupero.

La ripresa vede i colombiani arrembanti sin dall’inizio: Luis Diaz impegna al 48° Martinez e al 54° dev’essere consultato il VAR per un fallo di mano in area di Pezzella che non viene, infine, punito.

Al 61° la selezione di Rueda pareggia con merito: Luis Diaz riceve un pallone da Cardona e, da posizione defilata resistendo alla marcatura di Paredes, batte il portiere avversario con un sinistro sul secondo palo.

Al 73° l’Argentina sfiora il nuovo vantaggio: lanciato in velocità, Messi salta Ospina uscito dall’area e serve Martinez per il facile tocco a porta vuota, ma Barrios intercetta sulla linea la conclusione troppo moscia del nerazzurro e salva la Colombia.

All’81° arriva l’ultima emozione: Messi si gira bene in area e conclude di sinistro, ma il pallone si infrange sul palo. Nei minuti successivi non accade nulla e così si deve ricorrere ai calci di rigore.

CALCI DI RIGORE

Cuadrado e Messi realizzano i primi due tiri dal dischetto, mentre Sanchez (parato) e De Paul (alto) sbagliano i loro e si rimane sull’1-1; Emiliano Martinez para poi anche il tentativo di Mina e così la trasformazione di Paredes porta in vantaggio l’Argentina, che segnerà anche con Lautaro Martinez. La Colombia va in rete con Borja, ma alla fine è Cardona ad andare a sbattere di nuovo sul portiere dell’Albiceleste, che può esultare con i compagni per la finale raggiunta.

Il Video Gol Highlights di Argentina-Colombia 1-1 (4-3 dcr), semifinali di Copa America

Il Tabellino di Argentina-Colombia 1-1 (4-3 dcr), semifinali di Copa America

Argentina (4-3-3): E. Martinez; Molina (46′ Montiel), Pezzella, Otamendi, Tagliafico; De Paul, G. Rodriguez, Lo Celso (56′ Paredes); Messi, L. Martinez, N. Gonzalez (67′ Di Maria). CT: Scaloni

Colombia (4-4-2): Ospina; Munoz (46′ Fabra), Mina, D. Sanchez, Tesillo; Cuadrado, Barrios (46′ Chara), Cuellar, Diaz; Zapata (60′ Borja), Borré (46′ Cardona). CT: Rueda

Marcatori: 7′ L. Martinez e 51′ L. Diaz

Arbitro: Jesús Valenzuela (VEN)

Ammoniti: Lo Celso, Cuadrado, Fabra, Borja, Montiel, Munoz, Cardona, Rodriguez, Barrios e Pezzella

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana