Verona-Milan 0-2, Dichiarazioni post partita Pioli: “Vittoria importante”

L’allenatore del Milan, Stefano Pioli appare molto soddisfatto della prestazione e delle vittoria dei suoi ragazzi per 0-2 nella trasferta oggi sul campo ostico di Verona.

Sulle assenze di Theo Herandez e Rebic, dice chiaramente che si tratta di contusioni e che spera di recuperare loro e qualche altro calciatore in vista della partita di Europa League, Giovedì contro il Manchester United in trasferta all’Old Trafford.

Oggi il tecnico rossonero sottolinea prevalentemente la forza di questa squadra, che risiede principalmente nel gruppo.

Pioli in questo momento non guarda la classifica ed è molto concentrato sui prossimi impegni, il primo in ordine temporale, la già citata sfida contro il Manchester United, ritenuta molto stimolante.

Pioli
Stefano Pioli, allenatore del Milan

L’ex tecnico di Lazio e Inter è molto contento del supporto di Ibrahimovic anche da infortunato. Lui è il capobranco e dà da vero campione, consigli preziosi per i suoi compagni di squadra.

Sulla tattica e la squadra Pioli ci dice: “Lavoriamo insieme da un anno e mezzo, nella fase offensiva abbiamo cambiato posizioni, siamo stati meno larghi per non dare punti di riferimento. Abbiamo giocato una buona gara dal punto di vista tecnico su un campo purtroppo non perfetto.

Inoltre il tecnico rossonero si sofferma sulla prova di Romagnoli, ne loda molto l’atteggiamento e la prestazione e dice chiaramente che la gerarchia la fanno chiaramente le prestazioni dei singoli. Oltre a Kjaer e Tomori lui non dimentica di avere anche l’opzione del recuperato Gabbia. Oggi Romagnoli si è fatto trovare pronto.

Infine una chiusura e un saluto a Serse Cosmi, persona stimato

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Luca Meringolo

Informazioni sull'autore
Laureato in Comunicazione e Dams, collaboratore di Klichè e StadioSport. Tifoso del Milan, ma sa riconoscere gli errori della sua squadra e loda anche gli avversari per i loro meriti. Obiettivo: giornalismo imparziale!
Tutti i post di Luca Meringolo