Venezia-Juventus 1-1, Allegri: “Pagati 15 minuti di blackout”

Venezia-Juventus 1-1, le parole di mister Massimiliano Allegri nel post match: “Abbiamo pagato 15 minuti di blackout. È un aspetto sotto il quale dobbiamo migliorare”.

Non ce l’ha fatta la Juventus: l’1-1 contro il Venezia, nell’anticipo della diciassettesima giornata di Serie A, dimostra che la squadra di Max Allegri non ha compiuto quel processo di maturazione tanto auspicato dal tecnico livornese alla vigilia del match.

Squadra in vantaggio grazie a una rete di Morata nel primo tempo, ma rimontata ad inizio ripresa da un gol di Aramu. Proprio a quel frangente di gara fa riferimento Allegri quando parla di un quarto d’ora di “blackout”: “ Un bel primo tempo, abbiamo giocato e creato, poi abbiamo avuto un black out di 15′ che ci ha fatto subire un gol.

Ci era già successo con la Salernitana, Su questo dobbiamo lavorare, perchè bastava far passare quel momento e invece non siamo riusciti a portare a casa la vittoria che era importante”.

Allegri
Fonte account “Twitter” “Jollof Sports”

Una Juventus che, come ha sottolineato il mister, deve crescere sotto l’aspetto della gestione della gara e anche nella reazione ai momenti di difficoltà: Quando ci sporcano la partita andiamo in difficoltà, ci manca la capacità di leggere quelle fasi, non riusciamo a differenziare i gioco quando bisogna superare i momenti brutti”.

Quelli contro il Venezia “Sono due punti persi che dovevamo portare a casa“, ma vanno fatti comunque i complimenti agli avversari che “Hanno giocato una buona partita”.

Chiosa finale su Dybala, uscito prima dal campo causa infortunio: “Lo abbiamo rischiato perchè mercoledì era uscito per un affaticamento ma lo credevamo guarito. Adesso vediamo come va”.