Under 21, Video Gol Highlights Lussemburgo-Italia 0-3: Sintesi 6-6-2022

Under 21, Video Gol Highlights Lussemburgo-Italia 0-3: vinconogli “Azzurri” con reti di Vignato, Pellegri e Gaetano.

Under 21, Lussemburgo-Italia 0-3: vittoria sul velluto per la squadra di Nicolato. I ragazzi in maglia azzurra dominano per tutto il corso del match, trovando negli avversari solo una flebile opposizione.

Il vantaggio arriva con Vignato, bravo a scaricare col destro nell’angolino basso, dove Martin non può intervenire. Raddoppia Pellegri, con un tiro sotto l’incrocio su cross di Cambiaso.

Chiude i conti Gianluca Gaetano, al nono della ripresa, con un destro dal limite che non dà scampo al portiere lussemburghese.

Netto il 3-0 che spinge i nostri ragazzi verso la prossima edizione degli Europei di categoria. Basterà conquistare una vittoria, contro Svezia o Irlanda, per prenotare un posto al prossimo campionato.

Italia-Slovenia. 3° giornata girone B Europei Under 21.

La sintesi di Italia-Lussemburgo Under 21

Pronti via, e l’Italia si porta subito in attacco: cross dalla destra per Vignato, che non riesce a girare verso la porta, e spreca una prima occasione.

Il Lussemburgo si difende, e lascia spazio alla marea azzurra: Gaetano serve Pellegri, che dal limite riesce a sparare il sinistro. Palla al lato.

Lussemburgo che si limita ad un’apertura di Hansen per Torres. Il filtrante per Rupil risulta troppo lungo.

Il vantaggio degli “Azzurri” arriva da rimessa laterale: palla a Vignato, che stoppa e scarica il destro. Angolino basso dove Martin non può arrivare.

Subito dopo, Pellegri si divora il raddoppio a tu per tu con Martin. Ci prova anche Miretti, col destro dal limite, ma spedisce di poco alto.

Preme tanto la nostra Nazionale: ci prova Pellegri, col destro a giro, ma la palla finisce fuori. Gaetano recupera palla al limite, e serve ancora Pellegri. I difensori avversari chiudono in angolo.

Ancora Italia in avanti con Miretti che verticalizza per Pellegri. Appoggio a Gaetano, che col destro costringe Martin in angolo.

Dal corner successivo, Pellegri ci prova di testa. Pallone tra le braccia di Martin.

Italia che perviene poco dopo al raddoppio: apertura sulla destra per Cambiaso che serve nel mezzo Pellegri. Stop e destro sotto la traversa, per quello che è il primo gol in azzurro dell’attaccante.

Rovella, nel mezzo del monologo azzurro, ci prova su punizione: palla tra le braccia di Martin.

Rovella scodella per Gaetano: colpo di testa che lambisce il palo e mette i brividi a Martin.

Italia che recrimina anche per la mancata concessione di un rigore: tiro di Cambiaghi intercettato da Schmit col braccio. L’arbitro non interviene.

Gaetano e Rovella dialogano di nuovo in area: il centrocampista della Juve prova un tiro col sinistro, che finisce tra le braccia di Martin.

Lussemburgo in avanti, nel finale di tempo: ci prova Ikene, girato di spalle. Carnesecchi non ha problemi a bloccare.

Inizia la ripresa con gli stessi 22 del primo tempo: ancora Italia, con Pellegri servito da Cambiaghi. Il suo sinistro è deviato in corner.

Vignato mette in mezzo dalla sinistra, palla a Cambiaso che appoggia a Pellegri. L’attaccante del Milan non riesce a coordinarsi per il tiro.

Pellegri appoggia dietro per Cambiaghi. Il tiro della mezzala finisce alto. Cambiaso penetra dalla destra, e prova un cross in mezzo.

Ancora intervento col braccio largo di un difensore del Lussemburgo. L’arbitro non interviene.

Poco dopo, arriva il sigillo di Gianluca Gaetano: Pellegri, attaccato sulla trequarti da tre difensori, perde palla. Il contrasto favorisce, però, Gaetano, che esplode un destro sotto l’incrocio.

Ancora Italia con Cambiaghi: la mezzala entra in area dalla destra, ma da posizione defilata centra solo l’esterno della rete. Ignorato Pellegri, che aveva accompagnato l’azione.

Nicolato opera alcuni cambi: Bove, Oristanio e Zanoli: proprio Oristanio, su cross di Gaetano dalla destra, ci prova in acrobazia. Palla alta.

Continua ad attaccare l’Italia: servito Bove sulla destra, non riesce a servire nessun compagno nel mezzo, con un cross che attraversa tutta l’area piccola.

Oristanio ci prova ancora con un sinistro a giro, ma la palla finisce fuori. La partita, comunque, non offre tanti spunti in più.

Ultima emozione, un destro di Rupill, su punizione, che si stampa sul palo, e nega al Lussemburgo il gol della bandiera.

Vince l’Italia, che compie un altro passo in avanti verso la qualificazione ai prossimi Europei di categoria. Basterà vincere una delle prossime due partite per avere la qualificazione in tasca.

Highlights e video gol di Italia-Lussemburgo Under 21

Il tabellino di Italia-Lussemburgo Under 21

LUSSEMBURGO (3-5-2): Martin; Dzogovic, Osmanovic (Latic 21′, dal 62′ Cerquiera), Sinner; Torres, Ikene (71 Schaus), D’Anzico, De Oliveira, Schmit (Sacras 71′); Hansen, Rupil. Ct: Cardoni.

 A disposizione: Kips, Schaus, Sacras, Cerqueira, Berberi, Elshan, Correia, Figuereido

ITALIA (4-2-3-1): Carnesecchi; Cambiaso (60′ Zanoli), Lovato, Pirola, Quagliata; Miretti, Rovella (60′ Bove); Cambiaghi, Gaetano, Vignato (60′ Oristanio); Pellegri (74′ Seb. Esposito). Ct: Nicolato.

A disposizione: Plizzari, Zanoli, Bove, Colombo, Ricci, Parisi, Okoli, Esposito, Oristanio

Marcatori: 20′ Vignato (I), 33′ Pellegri (I), 54′ Gaetano (I)

ARBITRO: Masiyev (Aze)

Ammoniti: Ikene (L), Torres (L)

Espulsi: