Under 21, video gol-highlights Italia-Montenegro 1-0: sintesi 07-09-2021

Under 21, video gol-highlights Italia-Montenegro 1-0 qualificazioni Europei: un’Italia opaca conquista i tre punti.

L’Italia vince 1-0 contro il Montenegro e guadagna altri tre punti in ottica qualificazioni agli Europei under 21. Squadra poco brillante che si aggrappa al gol di Colombo per avere ragione di un Montenegro che ha pensato maggiormente a difendersi, riuscendo a metterci in difficoltà . Manovra poco fluida e caratterizzata spesso da errori e imprecisioni che l’hanno resa lenta e macchinosa.

Brillano davvero i soli Colombo (autore del gol decisivo) e Bellanova, autore dell’assist decisivo e spesso pericoloso con le sue discese sulla destra. Molto volitivo anche Rovella, che si fa vedere in fase di inserimento, ma spesso manca la conclusione. Vittoria buona per i tre punti, ma servirà sicuramente un’altra Italia contro avversari di maggior spessore come la Svezia.

Italia-Slovenia. 3° giornata girone B Europei Under 21.

Italia-Montenegro under 21 1-0: la sintesi

Come da pronostico è l’Italia a gestire i ritmi della partita. Gli “azzurrini”, tuttavia, faticano a creare azioni pericolose e si rifugiano spesso in uno sterile possesso palla, commettendo anche errori tecnici che rallentano ulteriormente la manovra.

Il Montenegro prova a far prevalere la maggiore fisicità, e quando i nostri tentano di accelerare andando all’uno contro uno, li fermano con metodi non sempre ortodossi. La prima occasione arriva dopo nove minuti con un tiro di Colombo ribattuto in angolo da Pesukic. Rovella, dopo un quarto d’ora di noia, ha una buona palla sul destro ma mette al lato un tiro scialbo.

Ci vuole un’azione personale di Colombo per scuoterci dal torpore: il giocatore del Milan dribbla un paio di avversari e serve Cancellieri, il cui destro a rientrare viene respinto da Izevic. Le rare volte che il Montenegro prova a spingersi avanti, si trova di fronte un ottimo Okoli, oggi sempre attento in chiusura e in lettura.

Nel finale di tempo, Rovella ha un’altra occasione sul sinistro, che spreca mandando alto il tiro a giro. Ancora Colombo, con un movimento in area di rigore, prova a smarcarsi e va alla conclusione, ribattuta da Izevic a breve distanza.

Inizio di secondo tempo ancora a ritmi blandi, prima che uno spunto di Bellanova, bravo a saltare il diretto marcatore e andare al cross rasoterra, permette a Colombo di girarsi, spalle alla porta, e battere Ivezic con un preciso diagonale.

La manovra rimane comunque lenta e imprecisa: Tonali si fa fermare da Milic sciupando una potenziale occasione, mentre Cancellieri sbaglia nel servire Yeboah vanificando una ripartenza. Dall’altra parte, il Montenegro si rende pericoloso con Krstovic, il cui destro dal limite costringe Carnesecchi al suo primo intervento.

Il Montenegro alza il baricentro cercando soluzioni con i cross in mezzo, allora Nicolato cambia qualcosa in attacco con gli ingressi di Mulattieri e Lucca, chiamato a tenere alta la squadra vista la stazza imponente. Calafiori, entrato al posto di Udogie, serve proprio Lucca in verticale. Sterzata, ma mancino che finisce alto.

Ancora Bellanova spinge bene sulla destra e mette in mezzo per Rovella, la cui conclusione è nuovamente imprecisa e finisce alta. Il Montenegro avrebbe l’occasione di pareggiare, ma la conclusione di Strkovic è respinta da Carnesecchi.

L’Italia ottiene dunque tre punti che la fanno avanzare a comando del girone. Restano però le perplessità di un gioco lento e macchinoso, che non ci ha permesso di chiudere la partita contro un avversario obiettivamente più modesto.

Video gol-highlights Italia-Montenegro Under 21 1-0

Italia-Montenegro under 21 1-0: il tabellino

ITALIA (4-3-3): Carnesecchi; Bellanova, Okoli, Lovato, Udogie (Calafiori 72′); Ricci, Tonali, Rovella; Yeboah (Mulattieri 68′), Colombo (Lucca 68′), Cancellieri. Ct: Nicolato

MONTENEGRO (4-2-3-1): Ivezic; Pesukic, Milic, Obradovic, Raznatovic; Janjic (Matanovic 72′), Brnovic; Vukcevic, Vukotic, Sijaric (Bojovic 45′); Krstovic. Ct: Vukotic

Marcatore: 52′ Colombo (I)

Arbitro: Eskas (Norvegia)

Ammoniti: Obradovic (M), Udogie (I), Calafiori (I), Bojovic (M)

Espulsi:

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus