Ufficiale: Vialli si ritira definitivamente dalla trattativa per l’acquisto della Sampdoria, che esonera Di Francesco. Ranieri nuovo allenatore

Si chiude una “Telenovela” in casa Sampdoria. CalcioInvest si è ritirata dalla trattativa per l’acquisto della società blucerchiata. Salta quindi la possibilità del ritorno di Gianluca Vialli, l’uomo che insieme a Roberto Mancini tra la fine degli anni 80 e l’inizio degli anni 90 ha regalato le più grandi gioie ai tifosi della Sampdoria. 

Una trattativa partita quasi a sorpresa in estate ma che non si è mai concretizzata veramente. I tifosi già sognavano di rivedere il loro idolo in una nuova veste, magari con una proprietà forte e  pronta ad investire molto forte sul prossimo mercato e invece non sarà così.

A pesare pare sia stata la valutazione troppo alta fatta da Massimo Ferrero, che CalcioInvest considera troppo elevata rispetto al valore di mercato. Una nuova “tegola” si abbatte sui tifosi della Sampdoria che nel frattempo vedono la loro squadra sempre sul fondo della classifica a causa di un mercato  per ora abbastanza deludente. 

A pagare per tutti però è stato Eusebio Di Francesco, troppo pochi i 3 punti collezionati in 7 giornate, inoltre la caduta contro il Verona (Antagonista nella corsa salvezza) è stata la goccia che ha fatto traboccare un vaso ormai pieno anche se, quando c’è un esonero le colpe non sono mai di una sola persona, ma bensì sono di tutti

Claudio Ranieri durante Roma-Juventus
Foto: asromaofficial.twitter

C’è però una speranza per i tifosi blucerchiati, l’ingaggio sulla panchina di Claudio Ranieri. Il tecnico romano è stato scelto per riportare la tranquillità necessaria affinché la squadra possa riprendersi. Ranieri è un maestro di  queste situazioni pericolose. Ricordiamo  che nel 2007 subentrò a Stefano  Pioli e fece conquistare la salvezza al Parma. 

Ranieri come già detto dovrà riportare tranquillità nello spogliatoio della Sampdoria, da uomo e allenatore di esperienza dovrà toccare le corde giuste della squadra. Dovrà soprattutto ritrovare i gol di Fabio Quagliarella, apparso per ora in ombra rispetto alla scorsa stagione. 

Per quel che  riguarda la rosa, l’innesto del solo Bertolacci non basta. A Gennaio serviranno innesti sul mercato per poter rafforzare la qualità e la profondità della squadra. Per ora Ranieri proverà il suo 11 titolare e con quello dovrà lavorare alla risalita della squadra genovese. 

Scherzo del destino nella prossima partita, alla ripresa della sosta per le nazionali la Sampdoria accoglierà in casa la Roma, un avversario ostico ma che per Claudio Ranieri non è e non sarà mai, conoscendo il suo passato, una partita normale come le altre. 

 

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Luca Meringolo

Informazioni sull'autore
Laureato in Comunicazione e Dams, collaboratore di Klichè e StadioSport. Tifoso del Milan, ma sa riconoscere gli errori della sua squadra e loda anche gli avversari per i loro meriti. Obiettivo: giornalismo imparziale!
Tutti i post di Luca Meringolo