Ufficiale: Tottenham esonera Pochettino

Il tecnico argentino paga un deludente inizio di stagione e una corsa alla zona Europa già compromessa.

La notizia è di questi minuti, e ha del clamoroso. Mauricio Pochettino,  infatti, è stato sollevato dall’incarico di tecnico del Tottenham. L’annuncio è arrivato da parte dello stesso club di Londra, che ha dato, dopo cinque anni e mezzo, il benservito a uno dei più longevi mister della storia degli Spurs, sopravanzando per anzianità un mostro sacro come Henry Redknapp.

 

 

 

 

 

La decisione era nell’aria da settimane, anche se l’impressione che il ciclo di Pochettino al Tottenham fosse ormai finito, c’era da giugno. Alla vigilia della finale persa di Champions League della scorsa stagione, che gli Spurs hanno disputato contro il Liverpool, rispondendo alle domande della stampa, infatti, spiegò che il rinnovo di contratto sarebbe dipeso dai piani della dirigenza. In cuor suo, forse, era conscio di aver toccato il punto più alto della sua avventura. I nomi che si fanno per la sua successione sono quelli di Rafa Benitez, Massimiliano Allegri, ma soprattutto Josè Mourinho. Sembra essere, infatti, proprio il portoghese il favorito per accorrere al capezzale di una squadra che attualmente occupa la quattordicesima posizione nella Premier League e che è lontanissima dalle zone di classifica che contano, oltre ad aver maturato una prematura eliminazione dalla Coppa di Lega.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus