Ufficiale: Rudiger firma con il Real Madrid a parametro zero

Calciomnercato Real Madrid, preso Rudiger a parametro zero: il difensore tedesco firma per le prossime quattro stagioni.

Antonio Rudiger sarà un nuovo giocatore del Real Madrid: la squadra spagnola ha annunciato oggi l’ingaggio del difensore tedesco, ex Roma e Chelsea, che vestirà la maglia “merengue” per le prossime quattro stagioni, come si apprende dal comunicato ufficiale pubblicato dalla società:

“Il Real Madrid C.F. è giunto a un accordo con il giocatore Antonio Rudiger, che resta vincolato al club per le prossime quattro stagioni. Il prossimo 20 giugno, un lunedì, nella città Real Madrid (centro sportivo del club ndr), ore 12:00, avrà luogo la presentazione di Antonio Rudiger come nuovo giocatore del Real Madrid. In seguito, Rudiger comparirà davanti ai mezzi di comunicazione”.

Antonio Rudiger e Stephan El Shaarawy durante il match Chelsea-Roma

Così, dopo aver acquistato David Alaba, sempre a parametro zero, dal Bayern Monaco, il Real Madrid aggiunge alla propria rosa un altro tassello di classe ed esperienza. Nazionale tedesco, Rudiger ha già vinto una Champions League e una Coppa Uefa (oltre a una FA Cup) con il Chelsea.

L’approdo al Real Madrid rappresenta il coronamento di un percorso che, dai primi passi in Bundesliga allo Stoccarda, l’ha visto maturare e diventare uno dei centrali più forti del panorama internazionale. Rudiger ha vissuto anche una proficua esperienza in Italia, con la maglia della Roma, raggiungendo una semifinale di Champions League sotto la gestione Di Francesco. Bilancio positivo per il classe 1993, nonostante nel nostro campionato non sia riuscito a conquistare alcun trofeo.

Ora la corte del Real Madrid campione d’Europa. Il club che potrebbe permettergli di togliersi diverse soddisfazioni. Non sono state comunicate le cifre dell’ingaggio, che comunque dovrebbe essere da top player (si parla di 9-10 milioni a stagione), mentre il portale britannicon “The Athletic” cita proprie fonti secondo le quali nel contratto del giocatore teutonico ci sarebbe una clausola da 400 milioni.