Ufficiale, Roma: Salah ceduto al Liverpool

Con un comunicato sul sito ufficiale, il Liverpool ha ufficializzato l’ingaggio di Mohamed Salah, ala destra egiziana, che lascia così il campionato italiano, e la Roma. Gli inglesi hanno annunciato la notizia sui loro social, suscitando l’entusiasmo dei tifosi Reds, che hanno lanciato l’hashtag #WelcomeSalah.

 

 

Salah era ormai da tempo chiaramente obiettivo del Liverpool, che alla fine ha trovato l’intesa con la Roma 42 milioni di euro, più eventuali 8 milioni di bonus che conosceremo più avanti. Salah torna in Inghilterra, dopo le due gratificanti esperienze in Italia con Fiorentina e Roma, squadre con le quali ha realizzato 43 reti in 109 presenze, un bottino veramente grosso, che l’ha messo in luce agli occhi di Jurgen Klopp.

L’egiziano prenderà la maglia numero 11, e andrà ad infoltire il forte reparto d’attacco dei Reds, adesso ci sarà da capire come l’allenatore tedesco farà coincidere la sua presenza in campo, con quella dell’altra ala destra, Sadio Manè.

Il contratto legherà Salah al Liverpool per 5 anni: la veloce ala ex-Chelsea percepirà _ milioni di sterline, circa _ milioni di euro. Più di quanto la Roma potesse permettersi. Adesso i giallorossi puntano forte sul sostituto sulla fascia destra, sondando il terreno per Berardi, Ounas e Thauvin, ma attenzione anche a qualche colpo a sorpresa di Monchi, che finora ha stupito, e non poco.

Queste le prime parole dell’ex-Roma ai microfoni di Liverpool TV: “Darò il 100%, tutto, per il club. Voglio veramente vincere qualcosa con la maglia del Liverpool, abbiamo un grande team e tanti grandi calciatori. Ho visto qualche partita l’anno scorso e ho visto che tutti davano il 100% per vincere qualcosa. È chiaro a tutti che l’allenatore da tutto per il Liverpool, io spero che insieme possiamo vincere qualcosa per il club, per i tifosi e per noi“.