Ufficiale, rinnova Belotti con il Torino: clausola da 100 milioni

Gallo firmato, mezzo salvato. Andrea Belotti ha rinnovato il contratto con il Torino Calcio fino al 2021. L’annuncio è arrivato ieri sera dal PalaAlpitour, dove il presidente del Torino ha ricevuto da Beppe Fossati (direttore di Cronaca Qui) l’onorificenza di “Torinese dell’Anno”.

belotti

Il presidente ha annunciato di aver messo a Belotti una clausola di rescissione per l’estero di oltre 100 milioni. Non era mai accaduto, nella storia del Torino Calcio, che un giocatore avesse una clausola rescissoria del genere e adesso i club esteri che vogliono il Gallo dovranno svenarsi. Qualche giorno fa, sembrava che il Manchester United fosse pronto a sborsare una cifra attorno a 94 milioni di euro, ma le indiscrezioni poi non sono state confermate.

Quello che è certo è che se il Torino riuscissa a vendere Belotti all’estero, avrebbe abbastanza liquidità per comprare 3-4 fuoriclasse di livello assoluto. Cairo non è uno sprovveduto, sa benissimo che le società vivono di plusvalenze e non vuole farsi trovare impreparato. Con una cifra del genere, il Torino potrebbe allestire una rosa in grado anche di togliersi soddisfazioni in campo europeo. Sarà decisiva quest’annata a partire dal derby contro la Juventus di domenica prossima, che ci dirà se il Torino è pronto per fare il salto di qualità.