Ufficiale: l’Empoli esonera Muzzi, al suo posto Marino

Era nell’aria da un bel po’, ma il pareggio di ieri sera contro il Chievo è stata la pietra tombale sulla fallimentare esperienza di Roberto Muzzi sulla panchina dell’Empoli: proprio in questi minuti, infatti, la società toscana ha ufficializzato l’esonero del tecnico romano.

Un’esperienza pessima, dicevamo: Muzzi, subentrato due mesi fa a Cristian Bucchi, non solo non è riuscito ad invertire la rotta, ma ha aggravato la situazione finendo a ridosso della zona retrocessione, distante solo 4 punti.

Inesperienza e mancanza di idee per il tecnico, alla sua prima vera esperienza dopo anni trascorsi ad allenare giovanili e a collaborare con Aurelio Andreazzoli. Nelle nove partite in cui è stato in plancia di comando una sola vittoria, 4 pareggi e 4 sconfitte. Un autentico disastro, insomma.

Il nuovo allenatore sarà Pasquale Marino: fermo da un anno suo malgrado (l’estate scorsa firmò un biennale con il Palermo, ma il fallimento del club pose subito fine alla sua avventura), il marsalese è chiamato a sistemare le cose e a risalire la classifica. Avrà una squadra totalmente nuova in virtù del massiccio mercato invernale. L’obiettivo è quello di uscire dalle secche e cercare di qualificarsi ai playoff.

Marino ha firmato un contratto di sei mesi; ancora non è noto se saranno presenti clausole legate alla promozione.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 28 anni e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureando in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana