Ufficiale: Juventus riscatta Douglas Costa

La Juventus ha ufficializzato il riscatto di Douglas Costa dal Bayern Monaco per 40 milioni di euro, più 1 milione di euro di bonus 

In attesa delle ufficialità di Emre Can a parametro zero dal Liverpool e Mattia Perin dal Genoa, dopo i ritorni dai prestiti di Mattia Caldara e Leonardo Spinazzola, la Juventus piazza un grande colpo di mercato, spegnendo sul nascere tutte le possibili voci su un suo possibile addio.

Infatti, la Juventus ha comunicato di aver esercitato il diritto di riscatto per l’acquisto a titolo definitivo di Douglas Costa. Il brasiliano era arrivato in prestito dal Bayern Monaco, al quale sono andati ben 40 milioni di euro pagabili in due rate da 20 milioni di euro, più 1 milione di euro di bonus. 

Nelle scorse settimane erano circolate voci insistenti su un forte interessamento del Manchester United di Josè Mourinho per Douglas Costa, che però sarà una delle colonne della Juventus di Massimiliano Allegri per la prossima stagione.

E’ stata sicuramente soddisfacente la prima stagione del brasiliano in Italia, non solo con la vittoria della doppietta Serie A e Coppa Italia, ma risultando l’uomo decisivo con i suoi dribbling e i suoi assist, avendo chiuso la stagione con 6 gol e 14 assist totali, che gli sono valsi la convocazione nel Brasile di Tite per i Mondiali in Russia, in programma nelle prossime settimane. 

Fonte immagine: Facebook

Ecco il comunicato ufficiale del club bianconero: 

Torino, 7 giugno 2018 – Juventus Football Club S.p.A. comunica di aver esercitato il diritto di opzione per l’acquisizione a titolo definitivo del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Douglas Costa de Souza, dalla società tedesca FC Bayern München AG, per un corrispettivo di € 40 milioni pagabili in due esercizi. Al verificarsi di determinate condizioni nel corso della durata del contratto di prestazione sportiva con il calciatore, potrà maturare a favore del Bayern un corrispettivo aggiuntivo di € 1 milione.
Juventus aveva sottoscritto con lo stesso calciatore un contratto di prestazione sportiva fino al 30 giugno 2022.

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia