Ufficiale: Ibrahimovic rinnova con il Milan fino al 2021 e prende la 11

Finalmente è finita la telenovela di Zlatan Ibrahimovic e Mino Raiola. Lo svedese ha rinnovato il contratto con il Milan fino al 2021; percepirà 7 milioni senza bonus, come da richiesta dell’agente.

La sceneggiata imbastita da Raiola e Ibrahimovic ha nuovamente fregato tutti. Anziché lasciarli friggere, i media hanno parlato per giorni e giorni delle dichiarazioni del famelico procuratore lasciando intendere che egli volesse vendicarsi del mancato rinnovo di Giacomo Bonaventura.

Inoltre sono in ballo i rinnovi Gigio Donnarumma e Alessio Romagnoli, anche loro pezzi pregiati della scuderia dell’italo-olandese di Angri, e di sceneggiate dovremo vederne di nuove tra non molti mesi.

Soddisfatti del polverone, i due compari hanno strappato ciò che volevano. Ibrahimovic se li merita questi soldi, ovvio, ma dovrà essere sempre decisivo.

Il numero di maglia della prossima stagione è la 11. Niente 9, dunque, come taluni hanno detto. La maglia che fu di Marco Van Basten e Pippo Inzaghi a partire dal 2012 è stata indossata, con esiti catastrofici, da un gran numero di punte e si attenderà un nuovo padrone. Non è dato sapere se è già in rosa o meno.

Lo svedese giunse in Italia per la prima volta nel 2004. A prenderlo dall’Ajax fu la Juventus di Fabio Capello e lui vi rimase due anni firmando 21 gol. Poi arrivarono i successi all’Inter, la parentesi burrascosa al Barcellona e due ultime stagioni italiane al Milan. Poi PSG, Manchester United e l’avventura in MLS a Los Angeles prima del ritorno in rossonero.

Con tutta probabilità chiuderà la carriera nel suo Hammarby, suo per davvero, ma non adesso. Forse tra un anno o due.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana