Ufficiale: Glasner nuovo allenatore del Wolfsburg

L’allenatore austriaco sarà il tecnico dei Lupi il prossimo anno.

Con un comunicato ufficiale sul proprio sito, il Wolfsburg ha annunciato che a partire dalla prossima stagione il nuovo allenatore della squadra sarà Oliver Glasner. Il tecnico austriaco di 44 anni originario di Salisburgo ha firmato con i Lupi un contratto fino al 30 giugno 2022. Attualmente, Glasner allena il LASK Linz, squadra della Bundesliga austriaca che quest’anno è stata seria antagonista del Red Bull Salisburgo, anche se quest’ultimi sono comunque vicini a vincere il titolo.

Glasner ha iniziato la sua carriera da allenatore nel 2012 proprio a Salisburgo, svolgendo il ruolo di vice-allenatore dello spagnolo Oscar Garcia. Nel 2014 ha ottenuto il suo primo incarico come allenatore sedendosi sulla panchina dell’SV Ried, squadra di cui è stato giocatore storico dal 1995 al 2011 (vestendo la maglia del LASK Linz solo per una stagione in prestito, la 2003/2004). L’anno seguente, Glasner è passato al LASK Linz ed è riuscito in cinque stagioni a costruire una squadra competitiva che quest’anno ha messo a dura prova l’egemonia del Salisburgo di Marco Rose.

E proprio come il tecnico della società della Red Bull, che allenerà il Borussia Moenchengladbach, anche Glasner sbarcherà in Germania in prossimo anno. Il tecnico austriaco sarà il sostituto di Bruno Labbadia che ha deluso la società non riuscendo a lottare fino alla fine per un posto in Europa League. Con Glasner, i Lupi sperano di tornare al loro splendore e di qualificarsi nuovamente per una competizione europea, cosa che manca dalla stagione 2015-2016, quando furono eliminati dal Real Madrid nei quarti di finale di Champions League.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Danilo Servadei

Informazioni sull'autore
Laureando in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Aspirante giornalista con la passione per il calcio estero e l'amore per quello giapponese
Tutti i post di Danilo Servadei