Ufficiale, Francia: Ligue 1 2020-21 comincia il 22 agosto con i tifosi allo stadio

È stato l’unico campionato, tra i top cinque in Europa, a dichiarare la stagione conclusa anzitempo e assegnare lo Scudetto senza che venisse terminate tutte le partite. Ora la Ligue 1 prova a colmare il gap accumulato anticipando l’inizio della nuova stagione al prossimo 22 agosto. La novità più importante è però che il Campionato francese potrebbe ripartire a porte aperte e dunque garantire l’accesso ai tifosi.

Lo annuncia una nota dell’Ansa che ha ripreso un’idea del Presidente della Lega Calcio Noel Le Graet. La Ministra dello sport Roxana Maracineau ha poi precisato come il numero di persone ammesse all’interno dello Stadio non potrà essere superiore a 5000, così come previsto dal decreto del Primo Ministro Edouard Philippe per ciò che concerne gli eventi sportivi e culturali che si svolgeranno all’aperto. Un numero suscettibile di modifiche e destinato ad aumentare, come ha annunciato la stessa Ministra nel caso “L’andamento sanitario lo consentisse”.

Tutti i verdetti ufficiali e definitivi della Ligue 1
Fonte: dal Web

Ligue 1 riparte il 22 agosto: chi va allo stadio?

Uno dei problemi che il Governo e la Federazione si troveranno a risolvere è sicuramente quello dell’assegnazione dei posti. Se la capienza verrà limitata, almeno inizialmente, a sole 5000 unità, chi avrà la priorità sull’acquisto dei biglietti?

Un equivoco tutt’altro che facile da dirimere come ha osservato Ronan Evain, direttore della rete Football Supporters Europe, che unisce in sé supportes da 48 paesi confederati nella Uefa:

I club faranno fatica ad applicare in modo equo il principio di assegnazione dei posti – ha dichiarato Evain – perché dovranno destreggiarsi tra abbonati, gruppi ultras ed ospiti. Sarà complicato soddisfare tutti”. Soluzioni interne verranno comunque trovate. La Ligue 1 è pronta a rimettersi in marcia e battezzerà la prossima stagione del grande calcio europeo.