UFFICIALE: Diego Costa rescinde con l’Atletico Madrid

C’è un nuovo pezzo pregiato sul mercato e risponde al nome di Diego Costa: il brasiliano ha annunciato oggi la rescissione del proprio contratto con l’Atletico Madrid, che sarebbe comunque scaduto il prossimo 30 giugno.

Confermate le voci che circolavano negli ultimi giorni, voci secondo le quali Diego Costa avrebbe chiesto alla dirigenza dei colchoneros di interrompere anzitempo il proprio contratto per motivi personali.

diego costa ritorno

Diego Costa: un campione tra mille alti e bassi

La carriera di Diego Costa è stata contraddistinta sinora da molti alti e bassi: il brasiliano ha alternato momenti di assoluto splendore ad altri in cui il suo talento sembrava essersi smarrito, tanto da provocargli non pochi attriti con i propri allenatori.

Primo fra tutti Antonio Conte, che lo volle con sè al Chelsea, dopo un corteggiamento lungo e infruttuoso portatogli durante gli anni alla Juventus. Con il tecnico leccese Costa ha vinto una Premier League segnando la bellezza di 20 gol, bottino che lo rese il capocannoniere della squadra. Questo prima di essere messo fuori rosa dallo stesso Conte apparentemente per questioni di natura tecnica.

L’esperienza all’Atletico Madrid si è frammentata in tre momenti distinti, scanditi da un rendimento con luci ed ombre: da assoluto protagonista dell’annata che vide i rojiblancos raggiungere la finale di Champions contro il Real Madrid, Diego Costa si è trsformato negli ultimi anni in risorsa da gestire e sfruttare al maglio alle spalle di un emergente Joao Felix.

Eppure, nonostante i suoi 32 anni di età, Costa ha saputo ritagliarsi nuovamente il suo spazio, tanto che Simeone ha preferito affidarsi al suo “vecchio” piuttosto che ad Alvaro Morata, finito quest’estate alla Juventus.

Diego Costa alla Juventus: un lungo destino che sta per compiersi

E proprio la Juventus potrebbe essere l’ultima destinazione di una carriera giocata sempre ai massimi livelli, che ha regalato a Diego Costa ben nove trofei. La “Signora” ha sempre accusato il fascino dell’attaccante brasiliano, tanto da cercarlo a più riprese negli anni passati.

Ora che Costa è libero di accasarsi dove vuole a parametro zero, Paratici, che ha disperato bisogno di un attaccante capace di garantirle gol ed esperienza, potrebbe tornare a farci un pensierino. L’età gioca ancora dalla sua parte, e in bianconero potrebbe riproporsi quel dualismo con Morata che ha già dimostrato di sapergli ridare i giusti stimoli. I presupposti per imbastire l’operazione ci sono tutti. Sognare, mai come in questo caso, non costa nulla.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus