Ufficiale: anche Bernardeschi non rinnova con la Juventus

Dopo Dybala e Chiellini, la Juventus saluta un altro pezzo della propria rosa. Decisione presa di comune accordo da società e giocare.

Sarà un’estate infuocata dalle parti della Continassa.

La Juventus si prepara ad un cambio di look totale che ha già avuto inizio in queste ultime settimane. L’addio di Chiellini era preventivato, mentre quello di Dybala è maturato col tempo e con le esigenze della dirigenza bianconera ad alleggerire gli ingaggi degli elementi attualmente in rosa.

Dopo aver smaltito le emozioni dei due prossimi addii, ecco che se ne aggiunge un altro, ovvero quello di Federico Bernardeschi.

L’esterno offensivo non rinnoverà il contratto con la Juventus e andrà in scadenza a parametro zero durante la prossima sessione di mercato.

La decisione di non rinnovare Bernardeschi dovrebbe essere arrivata in tempi brevi, senza aver intavolato una reale trattativa ed è stata presa di comune accordo tra la dirigenza bianconera e l’entourage del giocatore.

L’ex Fiorentina chiedeva alla società torinese un ingaggio pari ai 4 milioni che già percepisce, ma la Juventus si è detta contraria riproponendo le stesse ragioni che hanno portato all’addio di Dybala.

Dopo 5 anni, Bernardeschi lascerà la Juventus dove ha vissuto stagioni altalenanti, spesso molto difficili, ma comunque importanti dal punto di vista professionale.

Con la conclusione del suo contratto, la Fiorentina perderà la clausola di percentuale sulla rivendita fino a 5 milioni di euro, visto che, di fatto, il giocatore andrà via a zero.

Intanto già varie squadre hanno sondato il terreno riguardo Bernardeschi che però, prima, vuole terminare la sua avventura bianconera in una partita sicuramente particolare per lui, ovvero contro la Fiorentina, sua ex squadra.