Ufficiale, addio Volpi: Platek acquista lo Spezia

La proprietà dello Spezia diventa a stelle e strisce. Completato l’acquisto della società ligure che saluta Gabriele Volpi: l’eroe della promozione.

Tra le note liete di questa stagione c’è, sicuramente, lo Spezia di Vincenzo Italiano, capace di dare fastidio a squadre ormai “veterane” del nostro campionato, grazie ad un gioco spregiudicato e interessante, figlia della filosofia che la squadra ligure ha maturato in questi anni.

Tra i principali artefici del “fenomeno Spezia” c’è la figura di Gabriele Volpi che, da oggi, è l’ex presidente della società. Dal 2008 ad oggi, Volpi ha dato forma ad obiettivi che sembravano essere solo un folle sogno per una società storicamente poco “vittoriosa” nel nostro calcio.

Eppure, nel 2012, è arrivata la promozione in Serie B e, nel 2020, la clamorosa prima promozione in Serie A.

Lo Spezia, oggi, è decisa a rimanere in Serie A e vuole continuare il sogno iniziato da Gabriele Volpi, ma che dovrà essere portato a termine dal magate americano Robert Platek e la sua famiglia.

Oggi, infatti, la famiglia americana ha chiuso le trattative per l’acquisizione dello Spezia, divenendone i nuovo proprietario, rilevando il 100% della società Orlean Invest.

Lo Spezia aggiunge il proprio nome a squadre come Roma e Fiorentina, riguardo i club con proprietà americana, e attesta che tutto ciò che di buono è stato fatto negli ultimi anni, ha incuriosito il mondo del business statunitense.

Platek ha deciso di scommettere sullo Spezia e ha già promesso di voler continuare a rendere i bianconeri una squadra sorprendente e stabilmente presente nella massima Serie italiana. Una promessa che dovrà essere mantenuta, anche in onore della splendida era che Gabriele Volpe, oggi, ha portato a termine.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus