Uefa: possibile eliminazione regola goal in trasferta in caso di supplementari

La regola dei goal in trasferta nelle competizioni europee potrebbe essere modificata molto presto, alcuni casi anche di questa stagione stanno portando a tale ipotesi in realtà richiesta da diverso tempo dai club

Ci sarebbero importanti novità per la Champions League e le altre competizioni europee per club: la Uefa sta seriamente pensando di eliminare la regola della doppia valenza dei goal in trasferta ma solo nel caso in cui la partita arrivasse ai supplementari.

In caso di supplementari infatti la squadra in quel momento in trasferta, avrebbe 30 minuti in più per segnare un goal che varrebbe doppiamente rispetto all’altra squadra. Si era parlato anche di una possibile eliminazione totale della regola, riguardante quindi anche i semplici 180 minuti, ma difficilmente sarà presa davvero in considerazione.

La semplice modifica per l‘extra time dovrebbe essere già attuata dalla prossima stagione a causa degli episodi che si vedono ogni anno, ultimo esempio la Juventus di Andrea Pirlo: andata e ritorno finite entrambe 2-1, una volta per i bianconeri e una volta per i portoghesi, supplementari a Torino e partita finita 3-2 quindi con parità di goal totali ma a causa del goal in trasferta, fatto nei 30 minuti aggiuntivi, passaggio dei Dragoes.

La stessa situazione è capitata l’anno scorso tra Liverpool e Atletico Madrid o nel 2014/2015 tra Chelsea e Psg. Dopo numerose testimonianze di questa problematica l’organo di calcio principale Europeo sembra convinto a cambiare.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus