Torino-Milan 0-7, Dichiarazioni post partita Pioli: “Ringrazio dirigenza e società”

L’allenatore del Milan Stefano Pioli è intervenuto ai microfoni al termine della brillante vittoria della sua squadra per ben 0-7 ai danni del Torino allenato da Davide Nicola.

Pioli è molto soddisfatto della vittoria e dei tre punti, ma ancora non si è fatto nulla. La testa è già alla prossima giornata, in casa con il Cagliari. Il Milan ha il destino nelle sue mani, e due settimane fa era dato per morto, può ancora succedere di tutto ma non bisogna avere cali di concentrazione. Bisogna dare tutto fino alla fine, perché ancora il traguardo non è stato tagliato e bisogna tenere duro.

Sulla prestazione di stasera l’allenatore del Milan ci dice: ” Ho chiesto ai ragazzi di giocare meglio degli avversari perché se si gioca meglio hai più possibilità di vincere e ci siamo riusciti”.

Pioli
Stefano Pioli, l’allenatore del Milan

L’ex tecnico di Lazio e Inter inoltre ringrazia la società che nei momenti difficili si è sempre fatta sentire e ha protetto la squadra. Per lui la sua squadra nonostante la giovane età è cresciuta molto dal punto di vista mentale.

L’allenatore del Milan parlando di alcuni singoli aggiunge che un calciatore come Theo Hernandez se è concentrato, può fare benissimo entrambe le fasi di gioco, sia quella offensiva che quella difensiva.

Su Ibrahimovic inoltre il tecnico dei rossoneri si augura di averlo a disposizione nell’ultima giornata di campionato, a Bergamo con l’Atalanta. Ibrahimovic è un fenomeno e si fa sempre sentire, dentro e fuori dal campo e uscirà fuori anche da questa nuova situazione.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Luca Meringolo

Informazioni sull'autore
Laureato in Comunicazione e Dams, collaboratore di Klichè e StadioSport. Tifoso del Milan, ma sa riconoscere gli errori della sua squadra e loda anche gli avversari per i loro meriti. Obiettivo: giornalismo imparziale!
Tutti i post di Luca Meringolo